venerdì 24 gennaio 2014

Domi League: tutti a caccia dei leoni...

Caccia ai leoni. Non è il titolo di un documentario su National Geographic, ma il canovaccio che si prospetta per il girone di ritorno della Domi League 2013 – 14.
Il titolo di campione d'inverno è rimasto in bilico fino all'ultimo, ma alla fine è stato il Millwall a spuntarla, chiudendo in testa con due soli punti di vantaggio sull'Iceberg. Dopo l'avvincente scontro diretto conclusosi in parità, i due wunderteam del torneo sembravano destinati ad un arrivo al giro di boa a pari punti. Ma a sparigliare le carte in favore dei leoni ci ha pensato il Rastafari Team, che nella penultima giornata è riuscito nell'impresa di bloccare sul 3 – 3 l'Iceberg, consentendo al Millwall di rosicchiare due punticini e volare in vetta.
I lions finora non hanno sbagliato praticamente nulla: 10 vittorie e un solo pareggio ottenuto proprio contro l'Iceberg. Il dato emblematico che si nota osservando la classifica è la sproporzione delle due squadre tra attacco e difesa: l'Iceberg ha segnato una valanga di gol (110, di cui ben 71 messi a pallino dal solo Diego Seruggia). Addirittura 32 più del Millwall, che però rimane a galla grazie alla sua retroguardia di granito: solo 23 gol incassati, mentre l'Iceberg ne ha subiti 42.
L'unica possibile incognita rispetto alle due principali contendenti può essere lo Studio Blu, che è stato bravissimo a non perdere punti per strada contro le rivali meno quotate ma non ha saputo reggere l'urto negli scontri diretti, raccogliendo solo due sconfitte. La doppia sfida del girone di ritorno sarà quindi fondamentale per la compagine di Cesano Maderno, che non può assolutamente permettersi ulteriori battute d'arresto se non vuole pregiudicare la sua classifica.
Spera ancora in un posticino al caldo il Rastafari Team, comunque autore di una stagione finora più che onorevole, che proverà ad accorciare a 5 punti il proprio distacco dal terzo posto nel recupero in cui dovrà affrontare il Real Bocia.
Alle spalle della quarta la classifica si accorcia ulteriormente, con cinque squadre in 6 punti. A chiudere invece troviamo Bluefrancis, Real Bocia e Bar Flox Cafè Lissone, che non ha ancora conquistato nessun punto e proverà in tutti i modi ad ottenere qualche risultato utile per abbandonare l'ultima posizione.

Nessun commento:

Posta un commento