sabato 18 gennaio 2014

Seregno 7 League: il Patatinaikos non scappa.

Il Patatinaikos si mantiene saldamente al comando. Dopo lo scontro diretto valevole per la sesta giornata della Seven League di Seregno, la capolista non va in fuga ma non perde nemmeno punti rispetto alle inseguitrici.
Rimane così inalterato il distacco di tre punti su FC Internazionale, che sentiva profumo di aggancio ma si è dovuto accontentare di un pareggio. Un risultato che comunque non impedisce di mantenersi nella scia del Patatinaikos. La gara, ricca di colpi di scena e protagonisti, si è così conclusa sul risultato di 9 – 9, all'insegna di gol e spettacolo: per il Patatinaikos vanno a tabellino quattro gol di Andrea Luisito e tre di Valerio Capocchiano, il FC Internazionale risponde mettendo sul piatto della bilancia due triplette griffate da Riccardo Carletto e Marco Mauri.
Grazie al pareggio tra le prime due, la New Look aveva l'occasione di guadagnare terreno e portarsi a tre punti dalla vetta, ma non è andata oltre il 4 – 4 con Novarello, venendo così superata dall'Aquila che invece si è imposta per 6 – 4 sull'Infinity.
Nell'ultimo match in calendario per questa giornata, coglie il primo successo stagionale La Barrique, che ottiene una netta vittoria contro il Diamond FC, costringendolo a rimanere inchiodato a 0 punti. Mattatore dell'incontro, conclusosi sul 12 - 4, Paolino Arrivas, che oltre ai tre punti per la sua squadra può festeggiare anche i 7 gol messi a segno in una serata per lui sicuramente speciale.
In classifica marcatori, sale a 16 gol Andrea Luisito (Patatinaikos), tallonato a 13 da Diego Zambara (New Look) e Paolino Arrivas (La Barrique). Segue a 11 Toni Hyskaj dell'Aquila.

Classifica: Patatinaikos 16; FC Internazionale 13; Aquila 12; New Look 11; Novarello, Infinity 7; La Barrique 3; Diamond FC 0.

Nessun commento:

Posta un commento