venerdì 28 febbraio 2014

Light Bar Mariano Cup: divertimento e spettacolo, sognando la Finale Nazionale!!!

Tante conferme, ma anche qualche intrigante novità. Per la sessione estiva 2014 Brianza Tornei ha voluto far le cose in grande, inserendo nel proprio bouquet di eventi molti tornei che hanno già riscosso successo negli anni passati, affiancati da alcune promettenti new entry. E' il caso della Light Bar Mariano Cup, la cui prima edizione prenderà ufficialmente il via il prossimo 5 Maggio.
Si tratta di un torneo serale di calcio a 5, nato dalla collaborazione tra Brianza Tornei e il Bar Light di Mariano Comense, che si giocherà nel centro sportivo “Le Ginestre” di Carugo il lunedì e il giovedì, in tre diverse fasce di orario: 21:00, 21:50, 22:40.
Le squadre partecipanti saranno suddivise in 4 gironi da 4 squadre ciascuno, con gare di sola andata della durata di 40 minuti complessivi (due tempi da 20 ciascuno). Con l'iscrizione sono quindi garantite un minimo di tre partite per squadre.
Accederanno alla fase successiva le prime tre classificate di ciascun girone: il calendario prevede dapprima un turno preliminare in cui le seconde sfideranno in gara secca le terze. Quindi le vincenti di questi spareggi affronteranno le prime classificate nei quarti di finale, a cui seguiranno le due semifinali e la finale del 9 Giugno, sempre in gara secca. Se la parità dovesse persistere al termine dei 40 minuti regolamentari, si procederà con i calci di rigore, in serie da 3 per ogni squadra e quindi a oltranza.
La squadra che riuscirà a conquistare il titolo si porterà a casa il trofeo, ma non finisce qui: i campioni prenderanno parte infatti alla Finale Nazionale del Circuito 24h prevista a Cesena il 6 settembre 2014, con garantiti 7 pernotti per una notte. La finalista sconfitta riceverà invece una targa, così come il capocannoniere del torneo.
L'iscrizione alla Light Bar Mariano Cup costa 150,00 Euro a squadra. Sul sito www.brianzatornei.it è possibile trovare il modulo d'iscrizione, che va quindi compilato e consegnato con un acconto direttamente al Light Bar di Mariano Comense, in via Padre Msciardi 2.
Divertimento, passione, fair play e spettacolo faranno, come sempre, da cornice all'evento. Brianza Tornei e Light Bar Mariano vi aspettano: accorrete numerosi!!!

giovedì 27 febbraio 2014

Alte Groane League: l'AC Saldema tiene in ghiaccio lo champagne.

L’AC Saldema è sempre più vicina al titolo. La vittoria, maturata per 6 – 0 contro il FC Drink nella dodicesima giornata di Alte Groane League, permette alla capolista di affrontare le ultime due giornate con 5 punti di vantaggio sul Mambo Number Five secondo. Un pareggio nello scontro diretto in programma nel prossimo turno darebbe quindi l’aritmetica certezza del trionfo con una settimana d’anticipo. Fino all’ultimo secondo l’AC Saldema ha sperato di laurearsi già oggi campione del torneo di Lentate: sarebbe bastato un pareggio contro l’A – Team del Mambo Number Five, che però con infinita sofferenza è riuscito ad avere la meglio grazie a un risicato 1 – 2. I gol messi a segno da Marco Amendola e Giuseppe Andrea Neotti hanno strozzato in gola l’urlo liberatorio alla capolista, che a questo punto affronterà il prossimo big match senza essere ancora certa di avere il titolo in tasca.
Oltre a sognare un clamoroso sgambetto alla capolista, il Mambo Number Five dovrà però difendersi dagli assalti di Zanella Pose e Serramenti, che dopo aver superato con un roboante 12 – 3 i Cinque Luppoli (poker di Matteo Sardella e tripletta di Gaetano Sorbo) spera di approfittare nel rpossimo turno di un eventuale passo falso dei rivali per assicurarsi la seconda piazza. Nell’ultimo match della giornata, coglie un meritato successo l’Inazuma Eleven, che con 6 gol di Diego Bartolini e 5 di Alessandro Pettinicchio vince 12 – 3 contro l’Atletico Micatanto e tiene viva una tenue speranza di guadagnare quel terzo che varrebbe l’accesso ai playoff.

Classifica: AC Saldema 30; Mambo Number Five 25; Zanella Pose e Serramenti 23; Inazuma Eleven 20; A – Team 19; Cinque Luppoli 17; Atletico Micatanto 3; FC Drink 0.

Marcatori: Gaetano Sorbo (Zanella) 33; Alessandro Pettinicchio (Inazuma) 26; Matteo Sardella (Zanella) 23.

mercoledì 26 febbraio 2014

Domi Seven League: Alter Interni torna al comando.

Alter Interni torna in testa alla Domi Seven League. Complice il rinvio della sfida in programma tra il Borgo Caffè e i Red Devils, il sorpasso si è compiuto nella sedicesima giornata grazie alla vittoria ottenuta su Speedy Babol (9 – 3), nella quale per Alter Interni hanno segnato ben cinque marcatori diversi: Gabriele Finzi, Fabio Meregalli, Alessandro Moroni, Francesco Moroni (per ognuno di loro, doppietta) e Giuseppe Palma.
Sembra aver definitivamente scacciato gli incubi la Seleçao, che dopo aver vissuto un gennaio da incubo ha colto la sua quarta vittoria consecutiva, questa volta ai danni di FC Piazza Italia, col rotondo punteggio di 5 – 0. Per i carioca, che seppur con una gara in più si trovano a soli 3 punti dalla vetta, sono andati a segno sia Marcos Pereira Leaonardo (due reti) che Matos Santana Marcio. Non hanno perso punti per strada nemmeno l’Ironbox e i Lomsardi, che hanno superato rispettivamente il Monza United (6 – 0) e lo Special One (4 – 2 con doppietta personale di Gavino Fiore), consolidando le rispettive posizioni in classifica. Agevole vittoria anche per il GSO Oratorio San Carlo Seregno, che approfittando del match contro il FC Milano ha strappato i 3 punti con un netto 6 – 0 e ha rilanciato le proprie mai sopite ambizioni da playoff. In classifica marcatori, continua a comandare Simone Colombo (Borgo Caffè), in testa con 30 reti, seguito da Filippo Mastroianni (Ironbox) con 20, agganciato però da Marcos Pereira Leonardo (Seleçao).

Classifica: Alter Interni 39; Borgo Caffè 28; Seleçao 36; Ironbox 33; Lomsardi 32; GSO Oratorio San Carlo Seregno 25; Special One 23; Speedy Babol 9; Monza United 8; Red Devils 6; FC Piazza Italia 4.

martedì 25 febbraio 2014

Domi League: un grandissimo Millwall vola sulle ali di Christian Costantino.

Il Millwall comincia a leccarsi i baffi. Nel sedicesimo turno della Domi League, i leoni hanno ottenuto una grandissima vittoria sconfiggendo col punteggio di 6 – 4 lo Studio Blu Cesano Maderno. Straordinaria la performance di Christian Costantino, che da solo ha avuto ragione della difesa avversaria, segnando tutte e sei le reti del Millwall e regalando giocate di altissimo livello.
La tripletta di Omar Di Biase è una magra consolazione per lo Studio Blu, che rimane saldamente aggrappato al suo terzo posto ma vede allontanarsi in maniera forse definitiva le prime due, che distano ora 4 e 7 punti.
Per il Millwall si trattava di uno degli scogli più duri da superare da qui alla fine del torneo: con sei gare ancora da giocare, i leoni iniziano a vedere all'orizzonte il risolutivo scontro diretto contro l'Iceberg in programma fra quattro giornate, che con ogni probabilità decreterà la vincitrice del torneo.
Diego Seruggia e soci però non hanno nessuna intenzione di abbassare le armi anzitempo, e hanno risposto vincendo con estrema disinvoltura un match che sulla carta presentava qualche difficoltà: contro la GS Sandamianese non c'è mai stata partita, come dimostra il punteggio finale di 8 – 2. Mattatore dell'incontro Giovanni Tripodi, che ha lanciato i suoi verso il successo segnando 5 reti.
Sale in classifica il Rastafari Team, che si sbarazza di Bluefrancis con le due triplette di Massimo Paparella e Matteo Rinaldi (8 – 3 il risultato) e sale a -5 dal terzo posto.
Bella vittoria anche per Beverly Bum Bum, che dopo aver corso qualche rischio contro il Bar Flox Cafè Lissone ultimo in classifica, ha strappato i 3 punti grazie al poker di Alex Zani che ha fissato sul 7 – 4 il punteggio finale.
E' tornato poi al successo il Monza United, che con cinque gol di Bernardo Delle Fave ha strapazzato il Real Bocia e chiuso il match sul 7 – 2. Vittoria a tavolino infine per il Cavriga Calcio, 6 – 0 al Real Sgnaka.

Classifica: Millwall 46; Iceberg 44; Studio Blu Cesano Maderno 39; Rastafari Team 34; Beverly Bum Bum 24; GS Sandamianese 21; Monza United 19; cavriga Calcio 18; Real Bocia 12; Bluefrancis 9; Bar Flox Cafè Lissone 3.

Marcatori: Diego Seruggia (Iceberg) 93; Christian Costantino (Millwall) 73; Rocco Nicolaci (Studio Blu Cesano Maderno) 30.

lunedì 24 febbraio 2014

12h dei Lavoratori/lavoratrici: 12 ore non stop di spettacolo e divertimento!

Acclamata a gran voce, torna anche per il 2014 la 12h dei Lavoratori della Brianza. Il torneo, giunto ormai alla sua quinta edizione, farà parte del bouquet di eventi offerto da Brianza Tornei per il ciclo estivo, e prenderà il via ufficialmente il 1 Maggio 2014. Sede degli incontri sarà lo Sporting Club di Desio, in via Santi.
Le partite si giocheranno dalle 10:00 alle 21:00: per tutte le squadre partecipanti si prospettano quindi 12 ore ininterrotte di calcio e spettacolo, all'insegna del fair play e del divertimento!
Le formazioni iscritte saranno dapprima suddivise in vari gironi da massimo 4 squadre ciascuno, con gare di sola andata della durata di 20 minuti ciascuna (due tempi da 10 minuti). Non saranno azzerati i falli cumulativi tra il primo e il secondo tempo.
La classifica dei gironi determinerà quindi una graduatoria delle squadre, andando così a generare i vari incroci della fase finale, che si giocherà con gare ad eliminazione diretta sempre della durata di 20 minuti complessivi. Se al termine di un match dovesse persistere la parità, si procederà con i calci di rigore, tre per squadre e quindi a oltranza, per stabilire il vincitore.
La fase finale avrà il suo culmine nella finalissima, che oltre al trofeo metterà in palio anche un posto nella Finale Nazionale di Cesena, che si giocherà il 6 Settembre 2014. Anche la seconda classificata sarà premiata con un trofeo, mentre al capocannoniere andrà una targa.
Il costo d'iscrizione è di 100 Euro a squadra, con garantite almeno 3 partite, che comprende quota campo, arbitri e assicurazione base.
Contemporaneamente alla 12h dei Lavoratori, si giocherà sempre allo Sporting Club anche la 12h delle Lavoratrici, con le stesse modalità di svolgimento e premi altrettanto ghiotti in palio: trofeo e partecipazione alla Finale Nazionale per le vincitrici, targa per le seconde e targa per la vincitrice della classifica marcatori.
Per quanto riguarda la 12h delle Lavoratrici, il costo dell'iscrizione è di 75 Euro, sempre includendo quote campo, arbitri e assicurazione base.
Per entrambi tornei, sul sito www.brianzatornei.it è possibile reperire il modulo d'iscrizione, da consegnare poi compilato allo Sporting Club di Desio.
Partecipate numerosi!!!

sabato 22 febbraio 2014

Seregno Seven League: solo un punto per la capolista.

Solo un punto per il Patatinaikos. La capolista della Seven League di Seregno mantiene, al termine della decima giornata, la propria imbattibilità stagionale, senza però andare oltre il pareggio contro il Novarello. La doppietta di Valerio Capocchiano permette al Patatinaikos di evitare il ko, e fissa il punteggio sul definitivo 3 – 3.
Non si lascia sfuggire la ghiotta occasione l'Internazionale che, a conclusione di una gara giocata a viso aperto da entrambe le squadre, sconfigge 7 – 5 il Diamond FC e riduce a 4 punti il proprio distacco dalla vetta. Con quattro gare ancora da giocare, tra cui proprio lo scontro diretto col Patatinaikos, i margini per rientrare in lotta sembrano esserci tutti.
Vola alto anche l'Aquila, che consolida il proprio terzo posto andando a vincere contro la New Look, e a -5 dal Patatinaikos può ancora sperare di dire la sua nelle ultime giornate. E' risultato decisivo il poker calato da Albert Frashnay, che ha fatto saltare il banco consentendo ai suoi di portare a casa l'intera posta in palio.
L'ultima sfida in programma è quella tra La Barrique e l'Infinity, che non si fanno male a vicenda e concludono la contesa sul 2 – 2, un risultato che sembra poter accontentare entrambe.

Classifica: Patatinaikos 26; FC Internazionale 22; Aquila 21; Novarello, Infinity 14; New Look 11; La Barrique 7; Diamonf FC 0.

Marcatori: Andrea Luisito (Patatinaikos) 28; Diego Zambara (New Look) 21; Antonio Garuccio (Novarello) 18.

venerdì 21 febbraio 2014

Playoff provinciali: ecco come sarebbe oggi la griglia!!!

La primavera è ormai alle porte, e con lei i primi verdetti. Le squadre impegnate nei vari campionati provinciali di calcio a 5 di Brianza Tornei stanno sparando le ultime cartucce, nella speranza di assicurarsi la qualificazione per i playoff che decreteranno la squadra Campione Provinciale di Monza e Brianza. Anche le compagini che sono già certe di partecipare alla fase finale dovranno dare battaglia fino all'ultimo secondo di gioco, sperando di ottenere la miglior posizione possibile nella griglia di partenza che si sta pian piano delineando.
I playoff provinciali prevedono un turno preliminare ad eliminazione diretta, seguito a sua volta da quarti di finale, semifinali e finalissima. Tutte le gare saranno giocate in gara secca, con eventuali calci di rigore in caso di pareggio.
La Domi League di Monza, il Campionato dei Campioni di Paderno Dugnano e la Sporting League di Desio qualificheranno tre squadre ciascuno. L'Alte Groane League e la Friday Sporting League di Desio invece ne qualificheranno solamente due. Di tutte le squadre ammesse, le vincitrici dei tornei con maggior numero di squadre, cioè quelli appena citati che iscrivono tre squadre ai playoff, accederanno direttamente ai quarti di finale senza prima dover passare dalle forche caudine degli spareggi: al momento queste tre formazioni sono il Millwall (capolista in Domi League con 2 punti di vantaggio sull'Iceberg), l'AC Sole (in testa alla Sporting League a +3 sempre rispetto all'Iceberg) e la Serenità (5 lunghezze avanti rispetto all'Officina Busa nel campionato dei Campioni).
Per tutte le altre si prospetta il turno preliminare, che stando alle classifiche attuali prevederebbe questi scontri: l'Officina Busa seconda a Paderno sfiderebbe l'Iceberg secondo a Monza, e la vincente tra loro due giocherebbe poi il quarto di finale contro l'AC Sole. L'AC Saldema, in testa a Lentate, affronterebbe il Borussia Dortmund terzo a Paderno, per vedersela poi nel quarto di finale contro la vincente dell'altro spareggio, altamente spettacolare, tra la Dynamo Nova capolista della Friday Sporting League e lo Studio Blu Cesano Maderno, terzo a Monza. Da questo groviglio di scontri carichi di pathos usciranno le due semifinaliste che si contenderanno un posto nella finale provinciale.
Dall'altra parte del tabellone, la situazione appare altrettanto equilibrata: la New Team, attualmente terza nella Sporting League, andrebbe ad affrontare i Blancos, secondi nella Friday Sporting League. Da questo scontro uscirà l'avversaria che se la vedrà col Millwall nel quarto di finale. Infine, la Serenità attende la vincente del match che vedrebbe contrapporsi il New York Diesel (secondo posto a Desio) e il Mambo Number Five (secondo a Lentate).
In queste ultime giornate a loro disposizione, le squadre per ora tagliate fuori dovranno dare il tutto per tutto nella speranza di far parte, a bocce ferme, della griglia definitiva. Le squadre che rivestono già una posizione utile per qualificarsi, oltre che conservare il loro posto saranno chiamate a migliorare la loro classifica per godere poi di un cammino più agevole nel percorso a ostacoli dei playoff.
In vista di un grandissimo finale di stagione, non resta che augurare a tutti in bocca al lupo e buon divertimento!

giovedì 20 febbraio 2014

Alte Groane League: l'AC Saldema inizia il countdown!

L'AC Saldema mette il turbo e inizia il countdown. Nell'unidicesima giornata di Alte Groane League, quando ormai mancano solo tre turni alla conclusione del torneo, la capolista si porta a casa tre punti forse decisivi nella corsa al titolo. L'impegno non è dei più semplici, contro un Inazuma Eleven a caccia di risultati utili per tenere in vita il sogno playoff. Malgrado ciò l'AC Saldema riesce ad avere la meglio col punteggio finale di 6 – 3, con tripletta decisiva segnata da Matteo Bulone.
Resta in corsa il Mambo Number Five, che malgrado le cattive notizie dagli altri match fa il suo dovere annientando i Cinque Luppoli senza alcuna difficoltà (9 -0), rimanendo così saldamente al secondo posto. C'è grande attesa a questo punto per lo scontro diretto in programma alla penultima giornata, che con ogni probabilità deciderà in maniera definitiva le sorti del torneo.
Le prime due della classe dovranno poi fare molta attenzione anche all'A – Team, vittoriosa 6 – 0 sul FC Drink, che dovrà affrontare entrambe nei prossimi turni e potrebbe essere arbitro dei loro destini.
Nell'ultima sfida della giornata, vince Zanella Pose e Serramenti: contro l'Atletico Micatanto finisce 12 – 4, con nove reti segnate da un Gaetano Sorbo particolarmente ispirato. Questo successo consente a Zanella di salire al terzo posto e mettere nel mirino il secondo, distante due punti, l'ultimo buono per accedere ai playoff provinciali.

Classifica: AC Saldema 27; Mambo Number five 22; Zanella Pose e Serramenti 20; A – Team 19; Inazuma Eleven, Cinque Luppoli 17; Atletico Micatanto 3; FC Drink 0.

Marcatori: Gaetano Sorbo (Zanella Pose e Serramenti) 30; Alessandro Pettinicchio (Inazuma Eleven) 21; Federico Leoni (Cinque Luppoli) 20.

mercoledì 19 febbraio 2014

Domi Seven League: Alter Interni si tiene stretto il primo posto.

Alter Interni, avanti a pieno regime. Nella quindicesima giornata arriva un'altra vittoria per la capolista della Domi Seven League. Il successo per 7 – 2 contro FC Piazza Italia le permette di mantenere il primato con un punto di vantaggio sulla seconda e tre sulla terza, quando alla conclusione del torneo mancano 7 gare.
Conquista tuttavia il bottino pieno anche il Borgo Caffè, che non vuol lasciare scappare gli avversari e liquida con un 8 – 0 senza appello il Monza United: per il Borgo Caffè spiccano le due triplette segnate da Simone Colombo e Mattia Dassi.
Tengono il passo anche Seleçao ed Ironbox, che conquistano la vittoria con il medesimo punteggio (6 – 0) rispettivamente contro i Red Devils e il FC Milano. La sorpresa di giornata la confeziona però lo Special One, che arresta la corsa di un lanciatissimo GSO Oratorio San Carlo Seregno sconfiggendolo per 2 – 4, e sale in questo modo a quota 23 punti in graduatoria.
In classifica marcatori, in testa rimane Simone Colombo del Borgo Caffè che porta a 27 le sue reti stagionali. Alle sue spalle si trovano Filippo Mastroianni (Ironbox) con 20 centri, e il duo della Seleçao composto da Marcos Pereira Leonardo (18 gol) e Matos Santana Marcio (15 gol).

Classifica: Alter interni 36; Borgo Caffè 35; CMT Seleçao 33; Lomsardi 29; Ironbox 27; GSO Oratorio San Carlo Seregno 25; Special One 23; Speedy babol 9; Monza United 8; Red Devils 6; Fc Piazza Italia 4.

martedì 18 febbraio 2014

Domi League: Millwall a valanga, Iceberg di granito.

L’appetito vien mangiando. Lo sanno bene il Millwall e l’Iceberg, che in Domi League continuano imperterriti a far strage di avversarie infilando una goleada dietro l’altra. Nella giornata numero quindici del torneo, i leoni primi in classifica colgono i tre punti al netto di uno score spaventoso, che vede la porta di Bluefrancis bucata addirittura 22 volte. Il match si conclude sul 22 – 4, con il solo Christian Costantino autore di 15 reti in una serata che non scorderà tanto facilmente. Partecipano alla sagra del gol anche Andrea Di Marco (poker per lui), Dario Misitano (doppietta), e Daniele Barbirolo. Fa le cose in grande anche l’Iceberg, che subisce 3 gol dal Cavriga Calcio ma riesce a segnarne 14. Ancora una grande prova per il killer Diego Seruggia, che con le 6 reti odierne porta il suo bottino complessivo a 92: il traguardo dei 100 gol per lui è ora davvero a un passo. Per l’Iceberg, arrivano nello stesso match anche i 4 sigilli personali di Maicol Bavera.
Malgrado il ritmo mostruoso della coppia di testa, resiste tenacemente e rimane ancorato alla lotta lo Studio Blu Cesano Maderno, che sconfigge 9 – 3 Beverly Bum Bum (quattro gol per il bomber Rocco Nicolaci) mantenendosi così al terzo posto; a 4 lunghezze dalla vetta, le speranze sono ancora vive. Ottima prestazione anche per il Rastafari Team, che coglie una meritata vittoria col punteggio di 6 – 2 ai danni del Monza United e si conferma la quarta forza del torneo, anche se la zona playoff rimane piuttosto distante.
Negli altri due match del bouquet giornaliero, si segnalano i due successi ottenuti rispettivamente dal Real Bocia (7 – 3 inflitto alla GS Sandamianese con annessa cinquina di Cristian Retica) e dal Bar Flox Cafè Lissone, 6 – 0 al Real Sgnaka e primi agognati punti stagionali che cancellano lo 0 in classifica.

Classifica: Millwall 43; Iceberg 41; Studio Blu Cesano Maderno 39; Rastafari Team 31; GS Sandamianese, Beverly Bum Bum 21; Monza United 16; Cavriga Calcio 15; Real Bocia 12; Bluefrancis 9; Bar Flox Cafè Lissone 3.

Marcatori: Diego Seruggia (Iceberg) 92; Christian Costantino (Millwall) 67; Rocco Nicolaci (Studio Blu Cesano Maderno) 30.

venerdì 14 febbraio 2014

Mundial desio 2014: giocate il vostro Mondiale con Brianza Tornei!!!

Anche Brianza Tornei ha il suo Mondiale. Non si giocherà al Maracanà di Rio de Janeiro ma allo Stadio Comunale di Via Agnesi a Desio, assegnerà un trofeo alle prime due squadre classificate e una targa alla terza e alla quarta, garantirà ai Campioni la magnifica opportunità di accedere alla finale nazionale del Circuito 24h in Romagna, e offrirà a tutte le squadre partecipanti la possibilità unica di sfidare gli avversari indossando la maglia di una delle nazionali di Brasile 2014.

Il nome del torneo è MUNDIAL DESIO 2014. Si tratta di un torneo di CALCIO A 7 che prenderà ufficialmente il via il 4 giugno per concludersi poi con la finalissima del 7 luglio. Un mese intero all'insegna del divertimento e dello spettacolo, da vivere nella magica atmosfera delle notti mondiali.

Esattamente come il Campionato del Mondo in Brasile, anche il Mundial di Brianza Tornei schiererà 32 squadre sulla griglia di partenza, divise in 8 gironi composti da 4 squadre ciascuno. Ogni squadra sfiderà le altre tre del suo girone in gare di sola andata, della durata complessiva di 40 minuti ciascuna (due tempi da 20 minuti). Le prime DUE classificate di ogni girone saranno ammesse agli OTTAVI di FINALE. Quarti di finale, semifinali e finale si disputeranno sempre in gara secca. In caso di parità al fischio finale si tireranno i calci di rigori per decretare il vincitore.

La quota di iscrizione al torneo è di 280 Euro a squadra. Ogni squadra iscritta riceverà inoltre IN OMAGGIO la muta di maglie della nazionale che verranno sorteggiate durante la riunione pre-torneo!!!

Non sarà possibile spostare le partite rispetto al calendario prestabilito.

Per la vincente, oltre naturalmente al trofeo, c'è in palio un posto garantito nella Finale Nazionale di calcio a 7 di 24h a Cesena/Cesenatico, in cui potrà misurarsi con le migliori squadre provenienti da tutta Italia.

Sul sito www.brianzatornei.it è possibile reperire il modulo d'iscrizione, il calendario con gli orari delle partite e tutte le ulteriori informazioni sul torneo.

Il Mundial vi sta aspettando, non mancate!!!


giovedì 13 febbraio 2014

Alte Groane League: solo un punto per Saldema.

Solo un pareggio per AC Saldema. Nella decima giornata di Alte Groane League, la capolista viene fermata sul 4 – 4 da Zanella Pose e Serramenti. Malgrado la tripletta di Giuseppe Minissale, l'AC Saldema si è dovuto accontentare di un punticino che non smuove la classifica ma che potrebbe rivelarsi comunque decisivo alla fine del torneo. Zanella Pose e Serramenti esce invece particolarmente rinfrancata dalla sfida, avendo lottato ad armi pari e avendo comunque strappato un risultato utile contro la prima della classe.

Alle spalle dell'AC Saldema, la classifica si accorcia ulteriormente per via del brutto scivolone rimediato da Inazuma Eleven, che esce sconfitta in maniera netta dal match contro l'A – Team: 7 – 3 il punteggio conclusivo, con grandi protagonisti per l'A – Team il bulgaro Hristo Stefanov (tripletta) e Mattia Stagno (2 gol per lui). Tre reti amare invece quelle messe a segno da Yuri Menabò, che non evitano ai suoi il ko. Grazie a questo successo l'A – Team compie un notevole balzao in avanti, rimanendo terzultima ma portandosi a 3 soli punti dal secondo posto. La classifica, cortissima, vede a questo punto alle spalle di Alter Interni cinque squadre in 3 punti.

Sale in seconda posizione il Mambo Number Five, che si sbarazza del FC Drink con un netto 6 – 0. Nell'ultimo match della giornata invece, tre punti pesanti in cascina per i Cinque Luppoli, che battono l'Atletico Micatanto (triplette di Corrado Cecini e Fulvio Roncoroni) e salgono a 17 punti. Prestazione comunque positiva per l'Atletico, che rimane in partita fino alla fine e riesce a segnare sei gol: 10 – 6 lo score complessivo.

Per determinare le tre compagini che accederanno ai playoff provinciali, risulteranno dunque decisive le ultime 4 giornate, con gli scontri diretti che una volta per tutte andranno a stabilire i rapporti di forza.



Classifica: AC Saldema 24; Mambo Number Five 19; Zanella Pose e Serramenti, Inazuma Eleven, Cinque Luppoli 17; A – Team 16; Atletico Micatanto 3; FC Drink 0.

mercoledì 12 febbraio 2014

Domi Seven League: Alter Interni si conferma in vetta.

Tre punti per mantenere la vetta. Nella quattordicesima giornata di Domi Seven league, Alter Interni batte con pieno merito i Red Devils, difendendo in questo modo la testa della classifica dagli assalti delle avversarie. La capolista è riuscita a vincere in maniera netta e meritata un match lungamente dominato, segnando sette reti e mantenendo addirittura inviolata la propria porta.
Il Borgo Caffè, che aveva subito il sorpasso soltanto una giornata fa, raccoglie comunque il guanto di sfida e sfrutta la gara contro il FC Milano per conquistare una vittoria annunciata ma non per questo meno importante (6 – 0). Grazie a questo successo il secondo posto rimane ben saldo, e il primo resta a portata di sorpasso.
Riesce finalmente a risollevarsi la Seleçao, che dopo un inizio 2014 da film horror torna alla vittoria, e lo fa sconfiggendo il Monza United per 6 – 3. I carioca, anche se con una gara in più, rimangono a 3 punti da Alter Interni, e vanno a segno entrambi i goleador: Marcos Pereira Leonardo (tripletta) e Matos Santana Marcio (due gol per lui).
Rimangono nei quartieri nobili della classifica anche i Lomsardi, vittoriosi per 6 – 0 su FC Piazza Italia. Ottima prova poi da parte del GSO Oratorio San Carlo Seregno, che continua a macinare punti e ad offrire prestazioni convincenti: a cadere questa volta è l'Ironbox, al termine di una sfida che si annunciava da tripla e si è conclusa con la netta vittoria dell'Oratorio San Carlo. 7 – 3 il risultato al termine dell'incontro.
Boccata d'ossigeno infine per lo Special One, che si impone su Speedy Babol grazie a un 9 – 4 impreziosito dal poker calato da Claudio Canci.

Classifica: Alter Interni 33; Borgo Caffè 32; CMT Seleçao 30; Lomsardi 29; Ironbox 24; GSO Oratorio San Carlo Seregno 22; Special One 20; Speedy Babol 9; Monza United 8; Red Devils 6; Fc Piazza Italia 4.

martedì 11 febbraio 2014

Domi League: il Millwall sa solo vincere!

Il Millwall continua a sognare. Nella quattordicesima giornata di Domi League i leoni si divorano anche il Monza United, che malgrado la tripletta firmata da Marco Longoni deve capitolare: il match si conclude con il rotondo punteggio di 9 – 3 in favore della capolista, trascinata dai 7 gol messi a segno dal suo bomber Christian Costantino. Il Millwall sale, grazie a questo successo, a quota 40 punti in classifica e continua a guardare tutte le altre dall’alto verso il basso. 
Risponde presente però l’Iceberg, che vince 12 – 4 contro l’ultima in classifica, il Bar Flox Cafè Lissone, e rimane a due soli punti dalla vetta. Mattatore dell’incontro il solito, straordinario Diego Seruggia, che con i 7 centri odierni porta a 86 il suo bottino stagionale. Rimane saldamente aggrappato al terzo posto, l’ultimo utile per accedere ai playoff provinciali, lo Studio Blu Cesano Maderno, che si sbarazza senza troppi patemi di Bluefrancis (10 – 4) e mantiene invariato il proprio distacco dalle prime due. In attesa della supersfida contro il Millwall in programma tra due giornate, Fabio Bassissi e soci possono continuare a sognare il primo posto. Doccia gelata invece per il Rastafari Team, che perde 5 – 8 contro la GS Sandamianese e vede a questo punto allontanarsi irrimediabilmente la zona playoff, scivolando a 8 punti dallo Studio Blu. Negli altri due match in programma, il Cavriga Calcio (tripletta di Alessio Rigamonti) si impone sul Real Bocia con quattro gol di scarto e un 7 – 3 finale, mettendo in questo modo 6 punti di distanza tra sé e la quart’ultima. Vittoria a tavolino invece, 6 – 0, per Beverly Bum Bum sul Real Sgnaka.

Classifica: Millwall 40; Iceberg 38; Studio Blu Cesano Maderno 36; Rastafari Team 28; GS Sandamianese, Beverly Bum Bum 21; Monza United 16; Cavriga Calcio 15; Bluefrancis 9; Real Bocia 9; Bar Flox Cafè Lissone 0.

Marcatori: Diego Seruggia (Iceberg) 86; Christian Costantino (Millwall) 52; Rocco Nicolaci (Studio Blu Cesano Maderno) 26; Alessio Rigamonti (Cavriga Calcio) 22.

sabato 8 febbraio 2014

Seregno 7 League: l'Aquila insegue la vetta.

L'Aquila spicca il volo. Al termine di un combattuto match valido per la 9 giornata di Seregno Seven League, i tre gol realizzati da Arben Ademi, Toni Hyskaj e Kasimay Nertil stendono l'Internazionale che nel big match del giorno deve arrendersi al punteggio di 2 – 3. Vittoria di importanza capitale per l'Aquila, che con questo successo si porta ad un solo punto dal secondo posto occupato dai rivali, che viceversa sprecano la ghiotta occasione di agganciare momentaneamente in vetta il Patatinaikos. La capolista, che affronterà giovedì 13 Febbraio il Diamond FC ultimo in classifica, avrà così l'opportunità imperdibile, in caso di successo, di portare a 6 punti il proprio margine sulla seconda, andando definitivamente in fuga.
Coglie la vittoria anche il Novarello, che supera 3 – 1 La Barrique e si porta in questo modo a 13 punti. L'ultima sfida in programma, New Look – Infinity, si conclude sul punteggio di 4 – 7. L'Infinity, trascinata dal poker segnato da Manuel Albano, strappa in questo modo i tre punti e porta a compimento il sorpasso in classifica, raggiungendo a 13 punti il Novarello.
In classifica marcatori troviamo al primo posto Andrea Luisito del Patatinaikos (22 centri per lui), seguito in seconda posizione da Diego Zambara (New Look, 20 gol messi a segno). Il terzo gradino del podio è invece occupato da Antonio Garuccio del Novarello (16 reti).

Classifica: Patatinaikos (una gara in meno) 22; FC Internazionale 19; Aquila 18; Novarello, Infinity 13; New Look 11; La Barrique 6; FC Diamond (una gara in meno ) 0.

venerdì 7 febbraio 2014

Dal 3 Marzo, GAZZETTA FOOTBALL CHALLENGE: passione, divertimento, spettacolo!!

L'inverno si ritira, lo spettacolo avanza. Con l'avvento della bella stagione, è alle porte anche il nuovo, entusiasmante ciclo di tornei primaverili ed estivi promossi da Brianza Tornei. Tra calcio a 5, calcio a 7, beach volley, basket, tornei maschili e tornei femminili, il calendario va via via addensandosi di appuntamenti irripetibili, in cui l'esperienza e la professionalità dello staff di Brianza Tornei si coniugano alla perfezione con lo spettacolo e il divertimento garantiti a tutti i partecipanti.
Il primo degli eventi in programma è il GAZZETTA FOOTBALL CHALLENGE MONZA E BRIANZA, un affascinante torneo di calcio a 5 maschile organizzato in collaborazione con “La Gazzetta dello Sport”. La manifestazione prenderà ufficialmente il via il 3 Marzo 2014 e vedrà tutte le squadre iscritte per la Provincia di Monza e Brianza sfidarsi dapprima in una fase composta da gironi da 4 squadre ciascuno, con gare di sola andata della durata di 40 minuti complessivi.
Le vincitrici di ciascun girone si contenderanno l'ambito titolo di Campione Provinciale nella finale in programma il 1 Maggio 2014 allo Sporting Club di Desio. La squadra che riuscirà a laurearsi campione avrà diritto ad accedere alla finalissima nazionale, in programma a Coverciano. E non è finita qui, perchè a breve la Gazzetta svelerà anche quale sarà il superpremio che spetterà ai Campioni Nazionali!
Brianza Tornei offre a tutte le squadre che desiderano prendere parte al torneo la possibilità di scegliere sia il giorno in cui scenderanno in campo nella prima fase, che il centro sportivo in cui andranno a giocare. I due gironi del lunedì e i due del giovedì scenderanno in campo al centro sportivo Alte Groane di Lentate sul Seveso. I due gironi del martedì giocheranno allo SportVillage di Monza. I due gironi del venerdì disputeranno le loro gare al centro sportivo La Dominante di Monza. E infine i due gironi del sabato si disputeranno allo Dporting Club di Desio. Tutti gli incontri sono in programma tra le 20:30 e le 23:00, tranne che per quelli del sabato sabato, che si giocheranno dalle 17:00 alle 17:50.
Ogni squadra ha quindi garantito che le partite del proprio girone si giochino sempre nel giorno e nel luogo prestabilito. Non sarà pertanto possibile lo spostamento delle gare.
Per quanto riguarda la finale provinciale, le squadre saranno divise in gironi da massimo 4 squadre, con gare di sola andata. Le prime due di ogni girone accederanno così alla fase finale che assegnerà il titolo. Le partite della finale dureranno 20 minuti complessivi, partiranno dalle 11:00 del mattino e si concluderanno intorno alle 17:00 del pomeriggio.
Gli ingredienti per un torneo ad alto tasso spettacolare e tanto divertimento ci sono tutti: non resta che darci appuntamento al 3 Marzo prossimo! Vi aspettiamo numerosi!

giovedì 6 febbraio 2014

Alte Groane League: l'AC Saldema non si ferma più.

La corsa dell'AC Saldema non sembra conoscere ostacoli. Nella nona giornata di Alte Groane League, lo splendido centro sportivo di Lentate sul Seveso ha visto andare in scena l'ennesima grande prestazione da parte della capolista, che questa volta ha avuto la meglio dell'Atletico Micatanto. Tre gol di Dario Alberio, tre di Danilo Riccio, due di Maurizio Manigrasso e altri due di Matteo Bulone hanno coronato il 12 – 1 finale con cui l'AC Saldema ha mantenuto i 6 punti di vantaggio sulla seconda, allungando sul terzo posto. Mancando alla conclusione del torneo 5 giornate, con tre vittorie la capolista avrebbe la pressochè matematica certezza di laurearsi campione.
Crede ancora però nell'aggancio l'Inazuma Eleven, che segue staccata di 6 punti e ha superato per 6 – 0 il Mambo Number Five, cogliendo in questo modo tre punti utili per tener vive le speranze, in vista del delicatissimo scontro diretto in programma tra due giornate.
Perde terreno Zanella Pose e Serramenti, che impatta sul 3 – 3 contro l'A – Team in una partita dall'alto tasso spettacolare: alle due doppiette di Federico Domanico (Zanella) e Stefano Oddo (A – Team) fanno seguito le due reti segnate da Gaetano Sorbo e Daniele Tagliatti, che costringono comunque le due squadre a dividersi la posta in palio. Zanella Pose e Serramenti si trova a questo punto distanziata di sette punti dalla vetta, e sarà fondamentale la prossima sfida contro l'AC Saldema per provare a recuperare terreno in vista del rush finale.
Nell'ultimo match in programma, si segnala la vittoria per 6 – 0 ottenuta dai Cinque Luppoli contro il FC Drink, ultimo in classifica a 0 punti:

Classifica: AC Saldema 23; Inazuma Eleven 17; Zanella Pose e Serramenti, Mambo Number Five 16; Cinque Luppoli 14; A – Team 13; Atletico Micatanto 3; FC Drink 0.

Marcatori: Gaetano Sorbo (Zanella) 21; Federico Leoni (Cinque Luppoli) 20; Alessandro Pettinicchio (Inazuma Eleven) 19.

mercoledì 5 febbraio 2014

Domi 7 League: Alter Interni, tre punti e vetta solitaria!

In Domi Seven League c'è il sorpasso in vetta. Lo compie Alter Interni, che riesce a sgretolare la tenace resistenza del Monza United senza faticare troppo e si impone con il secco punteggio di 6 – 1. La sfida, valevole per la tredicesima giornata, ha visto la nuova capolista suggellare il parziale grazie alle due triplette segnate da Gabriele Finzi e Francesco Moroni, che le hanno consentito di portarsi al comando della graduatoria.
Il sorpasso è reso possibile dal mezzo passo falso del Borgo Caffè, la cui corsa viene fermata dal GSO Oratorio San Carlo Seregno che grazie al 4 – 4 conclusivo riesce a strappare un punto che fa sia morale che classifica. Il tris di reti messo a tabellino da Marco Sala ha consentito ai suoi non solo di stoppare la prima della classe, ma anche di portarsi a 19 punti in classifica, a 11 di distacco dalla vetta. Avendo due gare da recuperare però, l'Oratorio San Carlo può sognare di ridurre il gap a sole 5 lunghezze, andando così a insidiare la coppia di testa.
Dopo un mese da incubo torna alla vittoria la Seleçao, che vince contro il FC Milano per 6 reti a 0 e si porta a 3 punti dal primo posto, seppur con una gara in più. Sale anche l'Ironbox, che regola di misura (4 – 3) uno Special One che comunque esce a testa alta dal terreno di gioco.
Possono infine sorridere i Lomsardi, che strappano un preziosissimo successo nel match contro i Red Devils, si impongono 5 – 1 e si rilanciano in classifica, salendo a 25 punti.

Classifica: Alter Interni 30; Borgo Caffè 29; CMT Seleçao 27; Lomsardi 25; Ironbox 24; GSO Oratorio San Carlo Seregno 19; Special One 17; Speedy Babol 9; Monza United 7; Red Devils 6; FC Piazza Italia 4; FC Milano 7.

martedì 4 febbraio 2014

Domi League: leoni a valanga!

Millwall avanti a valanga. L'onda d'urto della capolista della Domi League non conosce battute d'arresto e travolge anche la GS Sandamianese. La sfida valevole per la tredicesima giornata del torneo vede i leoni prevalere in maniera perentoria sugli avversari, con il pesante risultato di 13 – 2. Ancora una volta non mancano le giocate del bomber Christian Costantino, che segna altre sei reti viaggiando a ritmi spaventosi nel girone di ritorno. Tripletta per Marco Carniel e doppietta per Vittorio Veneziano.
Sconfitta molto pesante per la Sandamianese, che sognava di minacciare il terzo posto e invece vede aumentare a ben 15 lunghezze il proprio distacco dallo Studio Blu. La compagine di Cesano Maderno spezza, con qualche difficoltà, la tenace resistenza opposta dal Monza United, a cui non sono bastate le reti di Tommaso Samiolo e Marco Longoni per portare a casa punti preziosi: alla fine sono Fabio Bassissi e soci a imporsi per 4 – 2.
A rendere meno dolce il lunedì del Millwall ci pensa l'Iceberg, che continua a tenere i radar puntati sulla capolista e grazie alla vittoria maturata per 6 – 0 contro il Real Sgnaka rimane a soli due punti di distanza, in piena corsa per il gradino più alto del podio.
Ottima prestazione anche per il Rastafari Team, che dà prova della sua solidità andando a vincere per 10 – 5 ai danni del Cavriga Calcio, superato anche grazie alle triplette di Massimo Paparella e Nicolò Paterna. Servono solo per la gloria personale i tre gol imbucati da Luca Pivetta, che comunque non evitano ai suoi di capitolare.
Negli ultimi due match, altrettante vittorie per Beverly Bum Bum (19 – 3 inflitto a Bluefrancis, sugli scudi il poker di Diego Lana e tripletta di Dario Barbieri) e Real Bocia (5 – 1 al Bar Flox Cafè Lissone che rimane così inchiodato a 0 punti).

Classifica: Millwall 37; Iceberg 35; Studio Blu Cesano Maderno 33; Rastafari Team 25; GS Sandamianese, Beverly Bum Bum 18; Monza United 16; Cavriga Calcio 12; Bluefrancis, Real Bocia 9; bar Flox Cafè Lissone 0; Real Sgnaka 16.

Marcatori: Diego Seruggia (Iceberg) 79; Christian Costantino (Millwall) 45; Rocco Nicolaci (Studio Blu Cesano Maderno) 26.

sabato 1 febbraio 2014

Seregno 7 League: il Patatinaikos non perde un colpo!

Il Patatinaikos non si vuole più fermare. Nell'ottava giornata di Seregno Seven League la capolista risulta vittoriosa su La Barrique e prosegue la sua marcia solitaria a suon di gol e successi. Il Patatinaikos porta a casa l'intera posta in palio grazie al punteggio finale di 9 – 5, maturato anche in seguito alla cinquina messa a segno da uno scatenato Andrea Luisito, sempre più capocannoniere del torneo con 22 centri all'attivo.
Mantiene però le distanze il FC Internazionale, che con una prova autoritaria si sbarazza di New Look e sale a quota 19 punti in classifica, a soli tre punti dalla vetta e a + 4 sul terzo posto. Alla tripletta di Diego Zambara, Marco Mauri ha risposto calando il suo poker personale: 8 – 3 il punteggio conclusivo.
Molto positiva anche la prestazione dell'Aquila, che con il medesimo punteggio stende il Novarello e tenta con tutte le sue forze di tenere il ritmo forsennato imposto al torneo dalle prime due della classe. Iniziano così a delinearsi le distanze tra le prime tre squadre e il gruppo delle inseguitrici, che è ora staccato di 4 – 5 punti dalla terza.
Nella quarta e ultima sfida in programma il Diamond FC aveva il compito di cogliere i suoi primi punti stagionali allontanando lo spettro dello 0 in classifica, ma è stato nuovamente sconfitto, questa volta dall'Infinity, per 4 – 2: decisiva in tal senso la tripletta di Manuel Albano che regala successo e tre punti ai suoi.

Classifica: Patatinaikos 22; FC Internazionale 19; Aquila 15; New Look 11; Novarello 10; Infinity 10; La Barrique 6; Diamond FC 0.

Marcatori: Andrea Luisito (Patatinaikos) 22; Diego Zambara (New Look) 18; Antonio Garuccio (Novarello) 17.