sabato 1 febbraio 2014

Seregno 7 League: il Patatinaikos non perde un colpo!

Il Patatinaikos non si vuole più fermare. Nell'ottava giornata di Seregno Seven League la capolista risulta vittoriosa su La Barrique e prosegue la sua marcia solitaria a suon di gol e successi. Il Patatinaikos porta a casa l'intera posta in palio grazie al punteggio finale di 9 – 5, maturato anche in seguito alla cinquina messa a segno da uno scatenato Andrea Luisito, sempre più capocannoniere del torneo con 22 centri all'attivo.
Mantiene però le distanze il FC Internazionale, che con una prova autoritaria si sbarazza di New Look e sale a quota 19 punti in classifica, a soli tre punti dalla vetta e a + 4 sul terzo posto. Alla tripletta di Diego Zambara, Marco Mauri ha risposto calando il suo poker personale: 8 – 3 il punteggio conclusivo.
Molto positiva anche la prestazione dell'Aquila, che con il medesimo punteggio stende il Novarello e tenta con tutte le sue forze di tenere il ritmo forsennato imposto al torneo dalle prime due della classe. Iniziano così a delinearsi le distanze tra le prime tre squadre e il gruppo delle inseguitrici, che è ora staccato di 4 – 5 punti dalla terza.
Nella quarta e ultima sfida in programma il Diamond FC aveva il compito di cogliere i suoi primi punti stagionali allontanando lo spettro dello 0 in classifica, ma è stato nuovamente sconfitto, questa volta dall'Infinity, per 4 – 2: decisiva in tal senso la tripletta di Manuel Albano che regala successo e tre punti ai suoi.

Classifica: Patatinaikos 22; FC Internazionale 19; Aquila 15; New Look 11; Novarello 10; Infinity 10; La Barrique 6; Diamond FC 0.

Marcatori: Andrea Luisito (Patatinaikos) 22; Diego Zambara (New Look) 18; Antonio Garuccio (Novarello) 17.

Nessun commento:

Posta un commento