domenica 30 marzo 2014

Brianza Tornei, i playoff sono sempre più vicini...

Per l'Iceberg è stata una settimana memorabile. Con una prova di forza magistrale, Diego Seruggia e soci hanno sconfitto 4 – 2 il Millwall nel big match, riprendendosi in questo modo la vetta della Domi League, presumibilmente in maniera definitiva. Le due squadre erano appaiate in testa a pari punti, dunque ora l'Iceberg può vantare 3 lunghezze di vantaggio a due sole giornate dalla conclusione del torneo. Basterà quindi vincere una delle due sfide contro Rastafari Team e Real Bocia per avere la matematica certezza del secondo titolo consecutivo. Turno molto positivo anche per lo Studio Blu, che sconfiggendo 6 – 0 il Real Sgnaka ha centrato l'obiettivo terzo posto, ottenendo la matematica certezza di giocare i prossimi playoff, in cui sarà assegnato il titolo più prestigioso, quello di Campione Provinciale.
Nella Sporting League di Desio l'AC Sole ha già conquistato da dieci giorni la vittoria aritmetica del torneo. Il ko rimediato contro i Blancos si è rivelato quindi ininfluente ai fini della classifica: malgrado l'aggancio, la capolista rimane al comando grazie al maggior numero di punti negli scontri diretti.
Nel Campionato dei Campioni di Paderno Dugnano, chiusasi la regular season con il successo della Serenità, per tutte le altre formazioni è iniziata la fase ad eliminazione diretta, che andrà ad assegnare gli ultimi due posti disponibili per i playoff. Tutto facile per l'Officina Busa seconda in classifica, che si è agevolmente sbarazzata del fanalino di coda Real Saragnocca. Vittoria anche per il Borussia Dortmund, terza forza del torneo, che ha schiantato 6 – 1 il Gnagna. Passano il turno senza patemi anche i Citizens e l'Autoscuola Anna. Ha sfiorato l'impresa l'AC Derboli, che però alla fine ha dovuto cedere il passo all'A – Team, vittoriosa per 8 – 4.
Per quanto riguarda il calcio a 7 infine, il Borgo Caffè ha messo a segno un altro colpaccio pesantissimo superando Alter Interni nel big match di giornata: il 5 – 3 finale vale il massimo distacco stagionale (10 punti) inflitto ai rivali, che si sono visti addirittura superare dalla Seleçao e agganciare dal GSO Oratorio San Carlo Seregno.
Per la compagine carioca, il ritorno al secondo posto è arrivato grazie al successo per 8 – 3 sullo Special One, a coronamento di un grande finale di stagione, dopo le gravi difficoltà patite nei mesi invernali. L'Oratorio San Carlo invece ha agganciato il terzo posto sconfiggendo 6 – 1 lo Speedy Babol.
La Seregno Seven League, conclusa la regular season, ha osservato un turno di riposto, aspettando l'inizio dei playoff in programma per il prossimo 4 Aprile.

venerdì 28 marzo 2014

Carnate Cup: il calcio a 7 elevato all'ennesima potenza!!

I premi si moltiplicano, di pari passo con il numero dei tornei. Per il 2014 Brianza Tornei ha voluto proporre una sessione estiva di manifestazioni sportive ricca come non mai. Fra le numerosissime new entry spicca anche la Carnate Cup, la cui prima edizione prenderà ufficialmente il via il prossimo 13 Maggio.
Con l'introduzione di questo nuovo evento, Brianza Tornei dà una continuità alla scelta di valorizzare sempre di più il calcio a 7. A partire dal 13 Maggio, tutti gli appassionati di questo sport avranno un'occasione imperdibile per cimentarsi in un torneo avvincente, che li terrà impegnati per più di un mese!
Il format prevede una fase iniziale a gironi da tre squadre ciascuno, con gare di sola andata della durata di 40 minuti ciascuna (due tempi da 20). Questo primo step servirà per determinare le quattro vincitrici dei rispettivi raggruppamenti, che eviteranno le forche caudine del turno preliminare e accederanno direttamente ai quarti di finale. Le seconde e le terze invece, prima di raggiungere le prime classificate al turno successivo, dovranno sfidarsi le une contro le altre in un turno eliminatorio che assegnerà i restanti quattro posti per i quarti.
Da qui in poi, sempre in gara secca, quarti di finale e semifinali. In caso di parità al termine dei 40 minuti regolamentari, si procederà direttamente con i calci di rigori, con una serie da 3 tiri e poi ad oltranza. La finalissima sarà giocata il 19 Giugno alle 22:00. Anche le due semifinaliste sconfitte avranno comunque l'occasione di giocarsi il terzo posto nella finalina, che si disputerà lo stesso giorno alle 21:00.
Tutte le gare saranno giocate in notturna, alcune alle 21:00 e altre alle 22:00.
Come sempre, ad attendere i vincitori ci saranno premi particolarmente succulenti. I campioni riceveranno il trofeo e una muta di maglie in omaggio, ma non finisce qui: avranno infatti anche la possibilità di partecipare alla Finale Nazionale di calcio a 7 del Circuito 24h in programma il prossimo 6 Settembre a Cesena/Cesenatico. Chi vincerà la Carnate Cup, potrà dunque provare tre mesi dopo ad acciuffare il prestigioso titolo di Campione d'Italia!!!
La finalista sconfitta vedrà comunque riconosciuti i suoi meriti sportivi con la consegna di un trofeo, mentre la terza e la quarta classificata riceveranno una targa celebrativa.
Il costo d'iscrizione per ogni squadra alla Carnate Cup è di 200 Euro, comprensivi come sempre di quota campo, arbitro e assicurazione base. Ogni squadra avrà garantito un minimo di tre partite. Per iscriversi è necessario scaricare l'apposito modulo, reperibile sul sito www.brianzatornei.it, per poi consegnarlo compilato e con acconto al centro sportivo di Carnate.
Come sempre, il divertimento firmato Brianza Tornei, e la Finale Nazionale di Cesena, vi aspettano! Accorrete numerosi!

mercoledì 26 marzo 2014

Domi seven: Il Borgo Caffè chiude in bellezza.

Il Borgo Caffè ha messo la ciliegina sulla torta. Al culmine di una cavalcata irresistibile, la capolista della Domi Seven League ha avuto la matematica certezza del primo posto nella regular season, in attesa dei playoff. Il Borgo Caffè non poteva scegliere occasione migliore della ventesima giornata per celebrare il primato in classifica: 5 – 3 rifilato ad Alter Interni nello scontro diretto, +8 in classifica sul secondo posto e ultimi due match in cui si potrà iniziare in anticipo a prepararsi per la fase ad eliminazione diretta che assegnerà il titolo di Campione.
Simone Colombo e Alessio Consonni hanno posto il punto esclamativo alla classifica con le loro doppiette personali, che sono valse i tre punti. Per Alter Interni è un ko molto pesante, più per la classifica che per il punteggio: la Seleçao ha approfittato della situazione e si è ripresa il secondo posto, con due punti vantaggio, ed è addirittura arrivato anche il sorpasso del GSO Oratorio San Carlo Seregno, ora a pari punti con Alter Interni ma davanti per via dello scontro diretto favorevole (7 – 4 all'andata). Alter Interni ha una gara in meno delle avversarie, e il recupero in programma contro lo Special One sarà davvero l'ultimissimo jolly a disposizione per provare a riprendersi quantomeno la seconda piazza, considerando anche che le ultime due sfide sono piuttosto impegnative (Ironbox e proprio Oratorio san Carlo).
Matos Santana Marcio con il suo poker odierno ha regalato alla formazione verdeoro il successo per 8 – 3 sullo Special One, un risultato preziosissimo che oltre a ridare il secondo posto (in attesa del recupero di Alter Interni) ha soprattutto caricato a mille il morale dei carioca in vista dei playoff dove sperano di essere protagonisti.
Anche per l'Oratorio San Carlo è stata una serata molto positiva, con il successo per 6 – 1 contro lo Speedy Babol (tripletta per Marco Graci) che ha coronato il lungo inseguimento ai piani alti della classifica. Il terzo posto ora è stato raggiunto.
Nelle altre sfide in programma, i Lomsardi hanno sconfitto 2 – 1 l'Ironbox e lo tallonano ad un solo punto di distanza in classifica. Brutta sconfitta invece per il Monza United, che ha perso in maniera netta contro i Red Devils (2 – 6) e vede ora pericolosamente in discussione la sua partecipazione ai playoff: nelle ultime due sfide, ci sarà da difendere l'ultimo posto utile per qualificarsi dagli assalti proprio dei Red Devils e di FC Piazza Italia (6 – 0 a tavolino al FC Milano), entrambe a un solo punto di distanza. Malgrado la sconfitta, può ancora sperare anche lo Speedy Babol, che è rimasto a due lunghezze di ritardo dal Monza United.

Classifica: Borgo Caffè 53; CMT Seleçao 45; GSO Oratorio San Carlo Seregno, *Alter interni 43; Ironboc 40; Lomsardi 39; *Special One 26; Monza United 14; Red Devils, FC Piazza Italia 13; Speedy Babol 12.

*una gara in meno.

martedì 25 marzo 2014

Iceberg più forte di tutti: tripudio a un passo!

Nel match più difficile, i migliori dimostrano tutta la loro forza. Nella sfida più ostica e nel momento psicologicamente più delicato di tutta la stagione, l'Iceberg ha saputo rispondere con l'autorevolezza propria solo delle grandi squadre, piazzando l'affondo decisivo verso la conquista della Domi League. Con tre gare da giocare, la capolista era in vetta appaiata al Millwall, che però godeva di una differenza reti migliore: nello scontro diretto l'unico risultato utile per scalzare dal piedistallo i leoni era la vittoria, con la pressione che gravava tutta sulle spalle di Diego Seruggia e soci. Spalle che però si sono rivelate essere granitiche, tanto da riuscire a sopportare la tensione e anche a piegare a proprio vantaggio l'inerzia della gara, che si è così conclusa sul vittorioso punteggio di 4 – 2. Marco Di Nuzzo ha segnato la doppietta più pesante di tutta la stagione, consentendo all'Iceberg di stendere definitivamente il Millwall e ipotecare, di fatto, il titolo: nelle ultime due gare contro Rastafari e Real Bocia basteranno tre punti per la matematica certezza del trionfo, che a questo punto non sembra poter più sfuggire dalle mani di Diego Seruggia e soci.
Per il Millwall rimane comunque la consapevolezza di aver giocato un campionato straordinario, vincendo 17 volte, pareggiando 2 gare e perdendone soltanto una, segnando la bellezza di 179 reti. E' da questi numeri che i leoni dovranno ripartire se vorranno essere protagonisti anche nei playoff, dove si giocheranno il più importante di tutti i titoli, quello di Campione Provinciale.
Oltre all'Iceberg, ha motivo di far festa anche lo Studio Blu Cesano Maderno, che vincendo 6 – 0 a tavolino contro il Real Sgnaka ha avuto la matematica certezza del terzo posto e quindi della qualificazione per i playoff, dove partirà affrontando la Dynamo Nova vincitrice della Friday Sporting League.
Vittoria amara quindi per il Rastafari, che pur battendo 7 – 0 il Real Bocia (poker di Marco Piemontese) ha visto sfumare definitivamente la speranza di conquistare la terza piazza.
Negli altri match, ha ottenuto i tre punti Beverly Bum Bum, 7 – 5 alla GS Sandamianese, così come il Monza United che seppur soffrendo (6 – 5) si è sbarazzato del Cavriga Calcio grazie anche al poker di Bernardo Delle Fave. Bella vittoria infine per il Bar Flox Cafè Lissone, che ha sconfitto 12 – 6 la Bluefrancis salendo così a quota 6 punti in classifica.

Classifica: Iceberg 56; Millwall 53; Studio Blu Cesano Maderno 46; Rastafari Team 39; Beverly Bum Bum 33; GS Sandamianese 30; Monza United 28; Cavriga Calcio 21; Real Bocia 15; Bluefrancis 12; Bar Flox Cafè Lissone 6.

Marcatori: Diego Seruggia (Iceberg) 110; Christian Costantino (Millwall) 84; Alessio Rigamonti (Cavriga Calcio) 32; Rocco Nicolaci (Studio Blu Cesano Maderno) 30; Diego Lana (Beverly Bum Bum) 28.

sabato 22 marzo 2014

Il Patatinaikos chiude in vetta. Ora i playoff!

Si chiude nel segno del Patatinaikos la regular season della Seven League di Seregno. L'ultima giornata ha regalato molte conferme e poche sorprese, con la capolista che ha concluso da imbattuta il proprio percorso. La sfida contro la New Look si è conclusa sul punteggio di 8 – 5 in favore del Patatinaikos. Andrea Lusito, matatore dell'incontro con quattro gol, si è confermato capocannoniere del torneo con 35 centri stagionali e ora punta ad essere decisivo anche nei playoff. Missione compiuta anche per l'Aquila, che ha conservato la seconda piazza vincendo per 6 – 0 contro La Barrique. Grazie ai successi odierni, il Patatinaikos e l'Aquila hanno centrato la qualificazione diretta alle semifinali dei playoff, dove affronteranno rispettivamente le vincenti dei due preliminari in programma il prossimo 4 Aprile: quarta contro quinta (per il Patatinaikos) e terza contro sesta (per l'Aquila). Si è classificata al terzo posto l'Internazionale, vittoriosa per 6 – 0 contro l'Infinity che malgrado la sconfitta ha comuque chiuso al sesto posto, l'ultimo utile per la qualificazione. La sfida tra Internazionale e Infinity si riproporrà dunque in salsa ancora più piccante il prossimo 4 Aprile, quando le due squadre si andranno a sfidare nel primo preliminare, da cui uscirà l'avversaria delll'Aquila. L'altro preliminare vedrà invece affrontarsi il Novarello (che ha vinto 6 – 0 contro il FC Diamond nell'ultima sfida di giornata) e la New Look, che si contenderanno un posto per la semifinale contro il temutissimo Patatinaikos. L'appuntamento per tutte le squadre qualificate è dunque per il 4 Aprile, quando anche i playoff inizieranno a emettere le prime sentenze e le sfide inizieranno ad essere davvero decisive.

Classifica Finale: *Patatinaikos 38; *Aquila 30; *Internazionale 29; *Novarello 24; *New Look 17; *Infinity 14; La Barrique 7; Diamond FC 3.

*qualificata per i playoff

venerdì 21 marzo 2014

Lo spettacolo del calcio a 7: partecipate alla Summer Seven!

Anche il calcio a 7 sarà protagonista. La sessione estiva 2014 di manifestazioni ed eventi sportivi offerti da Brianza Tornei, unica per la vastità di proposte, comprende anche la Summer Seven. Si tratta di un torneo serale di calcio a 7, che permetterà a tutti gli appassionati di questo splendido sport di squadra di cimentarsi dall'8 Maggio al 19 Giugno in oltre un mese di sfide avvincenti all'insegna della passione e dello spettacolo.
Tutte le squadre iscritte verranno suddivise in 4 gironi da 3 squadre ciascuno, che si affronteranno in gara secca per andare poi a determinare la classifica finale di ciascun gruppo. Chi riuscirà a vincere il proprio girone avrà diritto a disputare i quarti di finale.
Le seconde e le terze classificate invece dovranno prima sfidarsi tra loro in un turno di playoff ad eliminazione diretta: le quattro squadre che riusciranno ad avere la meglio andranno a raggiungere le prime classificate già qualificate in precedenza.
Da qui in poi si procederà sempre con sfide in gara secca con i quarti di finale, le semifinali e quindi la finale che si disputerà il 19 Giugno alle 21:15.
Tutte le gare saranno giocate di giovedì sera, al centro sportivo “La Dominante” di Monza.
La squadra che si laureerà campione riceverà l'ambito trofeo, ma non finisce qui: i vincitori avranno anche il diritto di partecipare alla Finale Nazionale del Circuito 24h che si giocherà a Cesena il prossimo 6 Settembre, in cui sarà assegnato il titolo di Campione d'Italia!!! Incluso nel premio ci sarà il soggiorno per una notte per 10 persone in Romagna.
La finalista sconfitta potrà consolarsi con il trofeo del secondo classificato, mentre il capocannoniere, il miglior giocatore e il miglior portiere del torneo riceveranno una targa.
Il costo dell'iscrizione alla Summer Seven è di 280 Euro, comprensivi di quote campo, arbitro e assicurazione base. Per chiunque desideri iscrivere al torneo la propria squadra, il procedimento è semplicissimo: basta scaricare dal sito www.brianzatornei.it il modulo d'iscrizione, compilarlo e consegnarlo con un acconto al centro sportivo “La Dominante”. Il numero massimo di squadre è 12.
Il calcio a 7 spettacolare targato Brianza Tornei vi aspetta... Fatevi trovare pronti!!!

mercoledì 19 marzo 2014

Domi Seven League: il Borgo Caffè fa il vuoto.

Borgo Caffè sempre più in testa. In attesa del big match contro Alter Interni in programma per il prossimo turno, nella diciannovesima giornata la capolista ha portato a 7 punti il rassicurante vantaggio sulla seconda, sconfiggendo i Lomsardi. La sfida si è conclusa sul punteggio di 2 – 4 in favore del Borgo Caffè, a segno con quattro marcatori diversi (Simone Colombo, Mattia Dassi, Nicolò Gerosa e Luca Pilone). Quando mancano tre turni alla conclusione del torneo, la prima della classe è volata a quota 50 punti in classifica, e le basteranno tre punti nello scontro diretto per avere la matematica certezza di chiudere in testa e andare quindi a sfidare l'ottava classificata nei playoff.
Alter Interni ha comunque colto una vittoria importantissima nel big match di giornata, piegando 5 – 4 la Seleçao. La formazione carioca arrivava alla sfida in ottima forma e con il morale alto, ma questo non ha impedito ad Alter Interni di fare il colpaccio e soffiare proprio alla Seleçao il secondo posto per un solo punto (e con una gara in più da giocare). La gara è stata ricca di colpi di scena e ha visto andare a segno nove marcatori tutti diversi fra loro, prima di risolversi definitivamente in favore di Alter Interni. L'Ironbox è stato lesto ad approfittare del passo falso dei carioca, ha vinto di misura contro lo Speedy Babol (1 – 2, reti decisive di Riccardo Buttò e Filippo Mastroianni) e insidia il terzo posto a due soli punti di distanza.
Molto bene anche il GSO Oratorio San Carlo Seregno, che ha colto l'ennesima vittoria in questo finale di stagione sconfiggendo 6 – 3 il FC Piazza Italia e a questo punto si candida come possibile outsider e mina vagante dei playoff. I tre punti odierni hanno anche consentito al GSO di guadagnare un'ulteriore posizione in classifica, superando i Lomsardi al quinto posto.
Vittoria importantissima per il Monza United, che è riuscito ad imporsi 4 – 3 sullo Special One e ha quindi conquistato l'ottava posizione, l'ultima utile per qualificarsi, ai danni dello Speedy Babol che ora ha 2 punti da rimontare.
Infine, sono arrivati i tre punti per i Red Devils, vittoria a tavolino per 6 – 0 contro il FC Milano.

Classifica: Borgo Caffè 50, Alter Interni 43; CMT Seleçao 42; Ironbox 40; GSO Oratorio San Carlo Seregno 37; Lomsardi 36; Special One 26; Monza United 14; Speedy Babol 12; Red Devils, FC Piazza Italia 10.

martedì 18 marzo 2014

Iceberg, vittoria agrodolce: Millwall di nuovo al comando!

Vincere, e nonostante ciò subire il sorpasso. Che il calcio sia uno sport tanto bello quanto imprevedibile è cosa ben nota, e se ne è avuta un'altra dimostrazione nella diciannovesima giornata di Domi League. L'Iceberg, che dopo settimane di inseguimento aveva agganciato il Millwall in testa ed era primo per la miglior differenza reti, è riuscito a sconfiggere lo Studio Blu Cesano Maderno terzo in classifica col punteggio di 4 – 3. La vittoria però non è bastata per mantenere il comando, perchè la contemporanea vittoria per 11 – 0 ottenuta dal Millwall sul Real Bocia ha causato l'incredibile sorpasso: le due squadre sono sempre appaiate, ma ora è il Millwall, per appena due gol, a godere della miglior differenza reti. E' un vantaggio minimo ma pesantissimo, perchè consentirà ai leoni di restare in testa anche in caso di parità nell'imminente scontro diretto, tenendo anche conto del calendario più che favorevole nelle ultime due giornate (Real Sgnaka e Bar Flox).
La sfida tra l'Iceberg e lo Studio Blu è stata, come da pronostico, estremamente equilibrata, con il risultato sempre in bilico fino alla fine. Le doppiette di Luca Caronni e Marco Di Nuzzo hanno risolto più di un grattacapo all'Iceberg, fissando lo score sul definitivo 4 – 3 ed evitando un passo falso che a questo punto del torneo molto probabilmente sarebbe risultato fatale. Lo Studio Blu esce comunque dal campo a testa altissima, con la consapevolezza di aver giocato una grande gara e di potersela giocare contro chiunque nei playoff che assegneranno il titolo di Campione Provinciale.
Il Millwall, che sperava in un risultato non troppo largo dei rivali, ha approfittato alla grande del turno favorevole abbattendo impietosamente il Real Bocia: nell'ordalia di reti non è naturalmente mancata la firma d'autore di Christian Costantino, altri quattro gol per lui, ma c'è stato spazio anche per le triplette di Andrea Di Marco e Moreno Galbiati e per la rete di Yuri Costantino. L'11 – 0 finale ha restituito al Millwall il comando, caricando a mille il morale dei leoni in vista dello scontro risolutivo contro Diego Seruggia e soci.
Il Rastafari Team aveva la chance di portarsi a soli 4 punti dal terzo posto (con lo scontro diretto con lo Studio Blu ancora da giocare), ma è crollato contro Beverly Bum Bum, consegnando definitivamente alla compagine di Cesano Maderno il pass per i playoff. Diego Lana con il suo poker personale ha infranto i sogni di rimonta del Rastafari, inchiodando il punteggio sul 4 – 6 finale in favore dei suoi. Ha sfiorato l'impresa il Bar Flox Cafè Lissone, che con i quattro gol di Sandro Bosco ha provato a restare in partita fino in fondo, ma alla fine si è dovuto arrendere al Monza United, trascinato dalle triplette dei due match winners Marcello Di Giacomo e Tommaso Samiolo. Nell'ultima sfida in programma, la Bluefrancis ha raccolto tre punti a tavolino contro il Real Sgnaka, vincendo 6 – 0.

Classifica: Millwall, Iceberg 53; Studio Blu Cesano Maderno 43; Rastafari team 36; GS Sandamianese, Beverly Bum Bum 30; Monza United 25; Cavriga Calcio 21; Real Bocia 15; Bluefrancis 12; Bar Flox Cafè Lissone 3.

Marcatori: diego Seruggia (Iceberg) 110; Christian costantino (Millwall) 84; Rocco Nicolaci (Studio Blu) e Alessio Rigamonti (Cavriga Calcio) 30; Diego Lana (Beverly Bum Bum) 26.

sabato 15 marzo 2014

Seregno Seven League: Patatinaikos sempre più solo in vetta!

Il Patatinaikos se ne va. La tredicesima giornata di Seregno Seven League ha definitivamente lanciato la fuga della capolista, che dopo aver piegato l'Internazionale per 4 – 3 guida ora la classifica con 5 lunghezze di vantaggio sull'Aquila (ma il margine potrebbe anche crescere a 8 punti visto che il Patatinaikos ha una gara in meno).
A decidere il big match è stata la doppietta di Valerio Capocchiano, che ha consentito ai suoi di ottenere i tre punti con un solo gol di scarto. I due gol di Riccardo Carletto e l'orgoglio dell'Internazionale hanno tenuto vivo il match fino all'ultimo, ma alla fine la capolista è riuscita a strappare un successo che a questo punto potrebbe rivelarsi decisivo per le sorti del torneo.
L'Aquila, seppur con moltissima fatica, è riuscita a non perdere terreno in un momento tanto delicato e ha conquistato il successo per 3 – 2 contro l'Infinity, grazie alle due reti messe a segno da Toni Hyskaj, autore finora di un'ottimo campionato.
Molto bene il Novarello, che trascinato dal poker di Antonio Garuccio ha steso 7 – 4 la New Look, spedendola a 4 punti di distanza in classifica e rilanciando la propria posizione nella parte alta. L'Internazionale ora dista soltanto due lunghezze e lo stesso secondo posto non sembra più irraggiungibile.
Arrivano, infine, i primi tre punti stagionali per il Diamond FC, grazie alla vittoria a tavolino per 6 - 0 ottenuta contro La Barrique.
In classifica marcatori posizioni praticamente invariate con Andrea Luisito del Patatinaikos al comando con 31 centri, tallonato da Diego Zambara della New Look con 28 e Antonio Garuccio del Novarello con 27. Fa cifra tonda invece toni Hyskaj, che con la doppietta odierna ha portato a 20 il suo bottino stagionale.

Classifica: Patatinaikos 32; Aquila 27; FC Internazionale 23; Novarello 21; New Look 17; Infinity 14; La Barrique 7; Diamond FC 3.

venerdì 14 marzo 2014

Naviglio League: ecco la new entry nel bouquet estivo di Brianza Tornei!!!

Per l'estivo 2014, ecco un'altra new entry: la Naviglio League si va ad aggiungere alla già densa e succulenta lista di eventi sportivi che Brianza Tornei è lieta di offrire a chi ama lo sport e il divertimento. Si tratta di un torneo di calcio a5, si giocherà nel centro sportivo Giacinto Facchetti di Cernusco sul Naviglio e prenderà il via il prossimo 15 Aprile, per poi concludersi il 24 Aprile. Prima fase girone unico all'italiana, seconda fase ad eliminazione (vi accedono solo le prime 4 squadre classifciate), semifinali e finale. Tutti i match saranno della durata di 40 minuti, divisi in due tempi da 20 minuti ciascuno. In tutte le gare ad eliminazione diretta non saranno previsti tempi supplementari: in caso di persistente parità al termine dei 40 minuti regolamentari, saranno i calci di rigore a decretare chi passerà il turno. I tiri dal dischetto avverranno sempre in serie da 3, e quindi a oltranza. Tutte le gare si giocheranno alle ore 20:30. Ad aspettare i campioni, oltre naturalmente al trofeo, c'è la Finale Nazionale del Circuito 24h, che si svolgerà il prossimo 6 Settembre a Cesena e assegnerà il prestigioso titolo di Campione d'Italia!! Chi riuscirà a conquistare la Naviglio League, avrà diritto a partecipare gratuitamente alla finale nazionale, con garantiti 10 pernotti per una notte in terra romagnola. Il costo dell'iscrizione, che comprende anche 8 tesseramenti è di 100 Euro, mentre la quota campo ammonta a 40 Euro a partita. E' richiesta una cauzione di 50 Euro. Chiunque desideri iscriversi, può comodamente scaricare il modulo apposito dal nostro sito www.brianzatornei.it. Il modulo andrà consegnato compilato al Centro Sportivo Giacinto Facchetti di Trezzano sul Naviglio. Vi aspettiamo, accorrete numerosi!!!

mercoledì 12 marzo 2014

Domi Seven League: Borgo Caffè inarrestabile.

Il Borgo Caffè compie un altro passo importante nel suo cammino in testa alla Domi Seven League. Nella diciottesima giornata del torneo, è arrivata la roboante vittoria per 13 – 6 ai danni dello Speedy Babol, che non è riuscito in nessun modo a contenere l'urto del goleador Simone Colombo (7 reti per lui), sempre più capocannoniere con 45 centri stagionali. Sugli scudi anche il poker personale per Alessio Consonni. Questo successo permette alla capolista di volare a 47 punti, +5 sulla Seleçao (che ha un match da recuperare) e +7 su Alter Interni (che ha però giocato due match in meno). Per blindare il primo posto e mettere in bacheca il trofeo, il Borgo Caffè dovrà però riuscire a gestire il vantaggio nelle ultime quattro giornate, con alle porte i tre cruciali big match consecutivi contro Lomsardi, Alter Interni e Seleçao. Un finale di stagione che si annuncia quindi spettacolare e ricco di colpi di scena. 
Proprio la Seleçao e i Lomsardi hanno dato vita allo scontro diretto della giornata, che si è concluso trionfalmente per i carioca, vittoriosi per 6 – 0 al termine di una gara senza storia. Tripletta per Matos Santana Marcio, doppietta per De Jesus Bastos Jamisson e balzo in avanti in classifica a passo di samba che vale il momentaneo secondo posto solitario. 
Nelle altre sfide in programma per questa giornata, Ironbox conquista i tre punti contro FC Piazza Italia vincendo 4 – 0, mentre vincono 6 – 0 il Monza United contro il FC Milano e il GSO Oratorio San Carlo Seregno contro i Red Devils.

Classifica: Borgo Caffè 47; CMT Seleçao 42; Alter Interni 40; Ironbox 37; Lomsardi 33; GSO Oratorio San Carlo Saregno 31; Special One 26; Speedy Babol 12; Monza United 11; FC Piazza Italia 10; Red Devils 7.

Marcatori: Simone Colombo (Borgo Caffè) 45; Matos Santana Marcio (Seleçao) 22; Marcos Pereira Leonardo (Seleçao) e Filippo Mastroianni (Ironbox) 20.

martedì 11 marzo 2014

Domi League, rush finale al cardiopalma: Millwall e Iceberg a pari punti!!

Si annuncia un finale di stagione pirotecnico. In Domi League il Rastafari Team ha pensato bene di far le cose con la massima equità, fermando nella diciottesima giornata il Millwall sul 5 – 5 e restituendo così indirettamente all'Iceberg i due punti che gli aveva strappato costringendolo al pareggio nel girone d'andata.
A questo punto le due contendenti sono prime a pari punti. Diego Seruggia e soci vantano una migliore differenza reti (130 a 122), che in questo momento vale la testa della classifica, mentre negli scontri diretti è parità assoluta: all'andata in casa dell'Iceberg era finita 8 – 8 (c'è ancora il big match di ritorno da giocare, tra due giornate). Stando così le cose, all'Iceberg basterebbe un punto nello scontro diretto per tenersi la vetta, mentre al Millwall servirebbe la vittoria.
Il match con il Rastafari è stato una vera e propria battaglia, altamente spettacolare, ricca di colpi di scena e dall'esito incerto fino al triplice fischio dell'arbitro: per i leoni, non poteva mancare all'appello il bomber Christian Costantino, che questa volta ha timbrato il cartellino per due volte, imitato da Marco Carniel. A favore del Rastafari hanno però pesato i tre gol messi a segno da Matteo Piemontese, che con le sue prodezze ha permesso ai suoi di raggiungere il pareggio. Negli ultimi, concitati minuti, il Millwall le ha provate tutte, colpendo anche un palo clamoroso quando il recupero era ormai agli sgoccioli, ma non è riuscito a schiodare il risultato.
La replica dell'Iceberg a questo mezzo passo falso non si è lasciata attendere, ed è stata una sinfonia al gol diretta dal maestro Diego Seruggia, che con i 13 centri odierni ha portato a 110 il suo spaventoso bottino stagionale. Contro Bluefrancis l'Iceberg si è quindi imposto 16 – 4 e ha capitalizzato al meglio la grande chance di compiere l'aggancio.
Attenzione però, perchè la parte più difficile per Diego Seruggia e soci inizia proprio adesso: quando mancano quattro giornate, nelle prossime tre sfide si troveranno davanti lo Studio Blu terzo in classifica, quindi il Millwall nel big match che vale una stagione intera, e infine il Rastafari Team, l'unica squadra in grado di fermare la corsa delle prime due. Calendario più semplice invece per i leoni, che sperano di approfittare di un eventuale scivolone dei rivali.
Negli altri match, vince 6 – 1 lo Studio Blu Cesano Maderno, che con autorevolezza si impone sul Real Bocia e porta a 7 i punti di vantaggio sul Rastafari: a questo punto basterà uscire indenni dal big match di recupero per blindare terzo posto e qualificazione ai playoff.
Successo anche per la GS Sandamianese, che sconfiggendo 9 – 4 il fanalino di coda Bar Flox Cafè Lissone (triplette di Roberto Colombo e Andrea Signoriello) sale a quota 27, a bracetto con Beverly Bum Bum che invece è prevalsa sul Cavriga Calcio col punteggio di 6 – 3. Vittoria a 6 – 0 tavolino sul Real Sgnaka invece per il Monza United, che riesce così a superare proprio il Cavriga salendo a 22 punti.

Classifica: Millwall, Iceberg 50; Studio Blu cesano Maderno 43; Rastafari Team 36; GS Sandamianese, Beverly Bum Bum 27; Monza United 22; Cavriga Calcio 21; Real Bocia 15; Bluefrancis 9; Bar Flox Cafè Lissone 3.

Marcatori: Diego Seruggia (Iceberg) 110; Christian Costantino (Millwall) 80; Roco Nicolaci (Studio Blu Cesano Maderno) 30; Alessio Rigamonti (Cavriga Calcio) 24; Diego Lana (Beverly Bum Bum) 22; Massimo Paparella (Rastafari Team) 21.

venerdì 7 marzo 2014

Alla scoperta della Matzumoto Cup!

Matzumoto Cup. Il nome è esotico, il format è avvincente, l'iscrizione è GRATUITA. Partirà il 7 Maggio per concludersi il 6 Giugno, si giocherà allo Sporting Club di Desio ed è' uno dei consueti appuntamenti di calcio a 5 offerti da Brianza Tornei per la sessione estiva del 2014. Il torneo giunge ormai alla sua terza edizione, dopo aver visto nel 2012 il trionfo dei 4 R di Redolfi e la scorsa estate il successo dell'Iceberg. Chiunque desideri scrivere il proprio nome nell'albo d'oro della competizione eguagliando le imprese appena citate, dovrà cimentarsi in un percorso emozionante e irto di ostacoli.
Il torneo partirà con una prima fase a gironi, in cui le squadre saranno suddivise in gruppi da 3, con gare di sola andata della durata di 40 minuti complessivi (due tempi da 20 minuti ciascuno). La classifica finale servirà a determinare le quattro squadre ammesse direttamente ai quarti di finale (le vincenti di ciascun girone) e quelle che invece dovranno sfidarsi nel turno preliminare: le seconde andranno ad affrontare le terze in gare ad eliminazione diretta. In caso di parità al termine dei 40 minuti regolamentari, il vincitore sarà decretato con la formula dei calci di rigore, 3 per squadra ed eventualmente a oltranza.
Le squadre che supereranno indenni il turno preliminare dovranno vedersela nei quarti con le vincenti di ogni girone, andando così a definire le quattro semifinaliste e quindi le due finaliste. La finalissima si giocherà il 6 Giugno alle 22:00 e assegnerà ai campioni, oltre naturalmente al trofeo, anche la possibilità di accedere alla Finale Nazionale del Circuito 24h in programma il prossimo 6 Settembre a Cesena, dove le migliori squadre provenienti da tutta Italia si contenderanno il titolo di Campione d'Italia.
La finalista sconfitta riceverà comunque in premio una targa, così come il capocannoniere del torneo. Come già accennato, l'iscrizione al torneo è gratuita, e le squadre saranno tenute a pagare esclusivamente una quota campo pari a 50 Euro a partita, che invece non è richiesta per le due semifinali e la finalissima.
Unico vincolo per le squadre, iscrivere e tesserare un minimo di 6 giocatori ciascuna. Chiunque desideri iscriversi alla Matzumoto Cup può farlo scaricando dal sito www.brianzatornei.it il modulo, che va poi consegnato compilato presso lo Sporting Club di Desio.
La Matzumoto Cup attende solo di essere sollevata al cielo: non perdete l'opportunità di partecipare!

giovedì 6 marzo 2014

Meritato trionfo a Lentate: AC Saldema, sei campione!!!

L’AC Saldema è campione. Il verdetto tanto atteso è arrivato con una giornata di anticipo, nel tredicesimo turno dell’Alte Groane League. A questo punto la capolista può davvero riaprire gli occhi per rendersi conto che il sogno a lungo accarezzato è finalmente diventato realtà, e si può godere questo meritatissimo successo. Il sigillo definitivo sul trionfo dell’AC Saldema è arrivato proprio nel big match contro il Mambo Number Five, con le due squadre separate da 5 punti a due partite dal termine. Era quindi sufficiente un punto per festeggiare, ma l’AC Saldema ha voluto chiudere in grande stile, e lo ha fatto vincendo per 3 reti a 0. I due gol di Davide Alberio e quello di Matteo Bulone hanno letteralmente fatto impazzire di gioia i circa cinquanta tifosi festanti al seguito della squadra. Il fischio finale è stato accolto con un'ovazione, dopodiché è iniziata la grande festa: le bottiglie di spumante hanno invaso il centro sportivo di Lentate e i giocatori in visibilio si sono abbracciati intonando numerosi cori.
Per il Mambo Number Five, dopo la grande delusione è arrivata anche la doccia gelata. Zanella Pose e Serramenti ha infatti sconfitto 6 – 0 l’Inazuma Eleven, superando proprio il Mambo al secondo posto, l’ultimo valido per accedere ai playoff provinciali. Avendo Zanella già assegnata la vittoria a tavolino contro il FC Drink nell’ultimo turno, pur avendo un solo punto di vantaggio la qualificazione è già matematicamente in tasca. Negli altri match di giornata, spicca la netta vittoria ottenuta dall’A – Team per 9 – 1 sui Cinque Luppoli (poker di Stefano Carrettoni e tris di Oscar Barbieri), che vale il sorpasso ai danni di Inazuma. Infine, arrivano tre punti anche per l’Atletico Micatanto contro il FC Drink ( 6 – 0).

Classifica: **Ac Saldema 33; *Zanella Pose Serramenti 26; Mambo Number Five 25; A – Team 22; Inazuma Eleven 20; Cinque Luppoli 17; Atletico Micatanto 6; FC Drink 0.

**aritmeticamente Campione *aritmeticamente qualificata ai playoff provinciali

mercoledì 5 marzo 2014

Domi 7 League: il Borgo Caffè torna al comando.

Il Borgo Cafè si riprende la vetta. Nella diciassettesima giornata di Domi Seven League il controsorpasso è arrivato grazie alla vittoria di carattere conquistata contro il FC Piazza Italia, sconfitto per 5 – 3 con tripletta di Simone Colombo, sempre più leader dei suoi e capocannoniere del torneo. Non è riuscito a replicare con 3 punti Alter Interni, che complice la grande prestazione di Antonio Casella (poker) si è dovuto accontentare di un pareggio per 5 – 5 contro i Lomsardi, e ha dovuto così lasciare la testa della classifica.
Il Borgo Caffè guida a questo punto con un solo punto di vantaggio: quando mancano sei giornate più una di recupero, la lotta appare più che mai aperta e destinata a regalarci altri colpi di scena nelle prossime settimane.
Non regala sorprese invece la Seleçao, che ha finalmente ritrovato una certa continuità di risultati e ha messo in fila la quinta vittoria consecutiva. Il successo carioca è maturato grazie alle triplette messe a segno da Matos Santana Marcio e Mello Luiz Fernando. Pur avendo giocato una gara in più delle prime due, le distanze rimangono molto ridotte (-2 dal Borgo Caffè) e le speranze di concludere il torneo al primo posto sono ancora vive.
L'impresa di giornata l'hanno messa a segno i Red Devils, che hanno fermato sul 3 – 3 l'Ironbox (doppietta di Emil Kolodziej), conquistando il loro settimo punto stagionale e agganciando di conseguenza FC Piazza Italia al terzultimo posto.
Sono arrivati infine i 3 punti anche per il GSO Oratorio San Carlo Seregno, 4 – 2 al Monza United con doppietta di Marco Graci, e per lo Special One, vittorioso per 6 – 0 a tavolino contro il FC Milano.

Classifica: Borgo Caffè 41; Alter Interni 40; Seleçao 39; Ironbox 34; Lomsardi 33; GSO Oratorio San Carlo Seregno 28; Special One 26; Speedy babol 9; Monza United 8; Red Devils 7; FC Piazza Italia 7, FC Milano 7.

Marcatori: Simone Colombo (Borgo Caffè) 33; Marcos Pereira Leonardo (Seleçao) e Filippo Mastroianni (Ironbox) 20; Matos Santana Marcio (Seleçao) 19.

martedì 4 marzo 2014

Domi League: un grande Christian Costantino trascina il Millwall.

Sedici su diciassette. Sembra il punteggio ottenuto al poligono di tiro dal campione olimpico di biathlon, invece è lo strepitoso ruolino di marcia del Millwall. Contro Beverly Bum Bum i leoni hanno ottenuto la loro sedicesima vittoria su diciassette gare giocate in Domi League: solo l'Iceberg è stato finora capace di imporre il pareggio alla capolista, che mantiene saldo nelle proprie mani il primato e conserva la propria imbattibilità stagionale. Ancora una volta è stato Christian Costantino il grande protagonista della serata, che con i suoi 5 gol ha visto il Millwall prevalere col punteggio di 8 – 2.
L'Iceberg però vuol mantenere il colpo in canna almeno fino allo scontro diretto che potrebbe valere il sorpasso, in programma fra tre giornate. Per riuscirci però è fondamentale non lasciare punti per strada. Consapevoli di tutto ciò, Diego Seruggia (poker in grande stile per lui) e soci hanno piegato il Monza United, seppur con qualche difficoltà di troppo. I quattro gol di Bernardo Dellelle Fave garantiscono al Monza un punteggio comunque più che onorevole (4 – 6), pur non portando punti in cascina.
Negli altri match, vince facilmente la GS Sandamianese contro il Real Sgnaka (6 – 0 a tavolino) e sale in cattedra il Cavriga Calcio che con 9 reti contro 5 (6 gol segnati dal solo Simone Colombo, per lui prestazione eccezionale) supera di slancio il Bar Flox Cafè Lissone. Conquista la vittoria infine anche il Real Bocia, che infligge a Bluefrancis una sconfitta pesantissima (10 – 1 lo scarto complessivo) e allontana definitivamente le ultime tre della classifica.

Classifica: Millwall 49; Iceberg 47; Studio Blu Cesano Maderno 40; Rastafari Team 35; GS Sandamianese, Beverly Bum Bum 24; Cavriga Calcio 21; Monza United 19; Real Bocia 15; Bluefrancis 9; Bar Flox Cafè Lissone 0.

Marcatori: Diego Seruggia (Iceberg) 97; Christian Costantino (Millwall) 78; Rocco Nicolaci (Studio Blu Cesano Maderno) 20.

sabato 1 marzo 2014

Seregno Seven league: per il Patatinaikos prove di fuga!

Tre punti d'oro per il Patatinaikos. Nell'undicesima giornata di Seregno Seven League, la capolista ha strappato con gli artigli un successo tanto sofferto quanto importante. Al termine di un match vibrante, l'Aquila terza in graduatoria si è dovuta inchinare. 5 – 4 il punteggio in favore del Patatinaikos, con lo score impreziosito dalla tripletta del capocannoniere Andrea Luisito e dalla doppietta di Giuseppe Costa. Grazie a questa vittoria la capolista ha allungato a ben 7 punti il margine di vantaggio in classifica, aspettando il recupero che l'Internazionale dovrà giocare contro La Barrique.
Bella vittoria anche per il Novarello, che ha sconfitto l'Infinity per 5 – 3, grazie alla tripletta messa a segno dal solito Antonio Garuccio. La doppietta personale non ha permesso invece a Fabio Salvo di evitare ai suoi il ko. Il Novarello è riuscito in questo modo a staccare di tre punti proprio l'Infinity, che rimane dunque inchiodata a quota 14.
Nell'ultimo match previsto, uno scatenato Diego Zambara fa centro per ben cinque volte e regala alla New Look il successo contro il FC Diamond ultimo in classifica. Nel 9 – 3 finale c'è spazio anche per i tre gol di Valerio Facciolo e, per il FC Diamond, la doppietta di Annunziato Braggion.

Classifica: Patatinaikos 29; FC Internazionale 22; Aquila 21; Novarello 17; Infinity, New Look 14; La Barrique 7; Diamond FC 0.