giovedì 12 giugno 2014

Serenità: anche la Matzu!!! Iceberg domato.

La Serenità raddoppia il trionfo. Dopo aver conquistato pochi giorni fa la Brianza Cup, è ora arrivato anche il secondo alloro estivo consecutivo: in bacheca ci sarà adesso da far posto anche alla Matzumoto Cup 2014.
La vittoria ottenuta è di assoluto rilievo tecnico oltre che di indiscusso prestigio, visto che è arrivata in finale contro l’Iceberg, capace quest’anno di conquistare la Domi League, il titolo di Campione Provinciale e anche quello di Campione d’Italia. Malgrado la straordinaria cavalcata fin qui compiuta, Diego Seruggia e soci hanno dovuto però rinunciare alla Matzumoto Cup per merito della Serenità, vittoriosa ai calci di rigore dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi su un combattutissimo punteggio di 2-2.
Il torneo delle due finaliste ha preso una piega più che favorevole già a partire dai quarti di finale, che hanno visto la Serenità sconfiggere con punteggio tennistico (6-0) il Real Zio Porcone, e gli Iceberg annichilire con un pesantissimo 10-0 la Dinamo Park, altra squadra che quest’anno ha disputato i campionati provinciali. Negli altri due quarti, sono arrivate le qualificazioni del Real Cinisello (7-4 al FC Rattusi) e dei Galacticos (netto 8-2 rifilato al Real Samba).
In semifinale il FC Serenità non ha faticato troppo contro il Real Cinisello, chiudendo il match con due gol di scarto (3-1 il punteggio finale) e guadagnandosi in questo modo il pass per l’atto conclusivo. Prontissima la replica dell'Iceberg, che ha ancora una volta dato prova della sua straordinaria vena realizzativa bucando per 5 volte la porta dei Galacticos, contro i 3 soli gol subiti.
Infine l’atto conclusivo, conclusosi in pareggio (2-2) dopo un’estenuante battaglia, e la vittoria finale ottenuta dai neo-campioni ai calci di rigore.
La Serenità ha potuto così alzare il suo secondo trofeo estivo. In palio c’era anche un posto per la Finale Nazionale del Circuito 24h in programma a Cesena il prossimo 6 Settembre, quando sarà assegnato il titolo di Campione d’Italia. Entrambe le squadre in ogni caso si erano già conquistate il pass sul campo: l’Iceberg vincendo il Campionato Provinciale, e la Serenità conquistando la Brianza Cup. Dunque, appuntamento per entrambe a settembre in riviera romagnola: chissà che non vada in scena una rivincita di questa bella finale…

lunedì 9 giugno 2014

Il Fc Serenità conquista la Brianza Cup.

E’ stata una battaglia senza esclusione di colpi, ma alla fine il verdetto è arrivato: ad alzare al cielo la Brianza Cup è il FC Serenità, che sarà così una delle squadre rappresentanti della Brianza nella finale nazionale del Circuito 24h in programma a Cesena il prossimo 6 Settembre.
Il trionfo è arrivato al termine di un cammino comunque insidioso, che ha visto i campioni esordire nel proprio girone con una sconfitta, 1-3 per mano del Trizio Flight Case. Dopo quest’iniziale battuta d’arresto, alla Serenità servivano due vittorie per avere la matematica certezza di qualificarsi, successi che sono arrivati puntualmente: prima il rinfrancante 6-0 imposto al Rastafari Team, e quindi l’altrettanto rotondo 7-3 inflitto al Team Tida. I 6 punti conquistati in queste due gare sono valsi la qualificazione per la fase ad eliminazione diretta, accanto al Trizio Flight Case che ha vinto il girone A a punteggio pieno.
Negli altri gruppi, ad avanzare sono stati Galacticos (7 punti) e Shield (6 punti) per il gruppo B, Lions (7 punti) e Dairago C5 (6 punti) per il gruppo C, e infine I Bombers (9 punti) e Haxa Team (6 punti) per il Gruppo D.
Nella fase ad eliminazione diretta, il FC Serenità si è sbarazzato dei Galacticos con il punteggio di 1-3, guadagnandosi l’accesso per le semifinali. Le altre a qualificarsi fra le migliori quattro sono state Trizio Flight Case (autoritario 6-0 rifilato agli Shields), Lions (7-2 all’Haxa Team) e I Bombers, vittoriosi solo ai calci di rigore sul Dairago C5 (2-1).
Nelle semifinali, grande sofferenza per il Trizio Flight Case, costretti dai Lions ai calci di rigori ma comunque vincitori per 5-3. La Serenità invece ha fatto suo il penultimo atto in maniera meno drammatica, imponendosi 3-1 su I Bombers.
La finalissima ha così permesso alla Serenità di consumare la più crudele delle vendette, cancellando col punteggio di 3-0 la sconfitta subita all’esordio, rimasta l’unica macchia su un percorso immacolato.
Grande merito dunque alla Serenità, che ha meritato sul campo la vittoria, mette in bacheca la Brianza Cup e soprattutto avrà l’onore di rappresentare la nostra provincia nella finale nazionale: complimenti, e in bocca al lupo!!

mercoledì 4 giugno 2014

Sporting BV Cup: fai il pieno di beach volley con Brianza Tornei!!!

Brianza Tornei fa il pieno di beach volley. Fra i tantissimi tornei estivi proposti dal nostro circuito infatti, potrete trovare non solo la Brianza Beach Volley Cup, ma anche la SPORTING BEACH VOLLEY CUP. Il secondo torneo di pallavolo su sabbia andrà in scena il 6 luglio: si giocherà per la bellezza di 12 ore, dalle 10:00 alle 22:00, nello Sporting Club di Desio di via Carlo Cattaneo.
Una maratona assolutamente imperdibile per chi vorrà dar colore alla propria estate raccogliendo il doppio guanto di sfida lanciato da Brianza Tornei, che con la Brianza BV Cup e la Sporting BV Cup ha voluto dare la possibilità a tutti, veterani e neofiti di questo meraviglioso sport, di cimentarsi con avversari all’altezza e volare (se sarete i più bravi) a Cesena per le finali nazionali!!
La Sporting Beach Volley Cup prevede un’iniziale fase a gironi da 4 squadre ciascuno, in cui ogni contendente andrà ad affrontare le tre avversarie in gare di sola andata. Concluse queste tre partite, ciascun girone andrà a promuovere alla fase successiva le due squadre meglio classificate.
Da qui in poi, solo gare ad eliminazione diretta, che vedranno le migliori otto squadre affrontarsi nei quarti di finale, seguiti a loro volta dalle due semifinali e dalla finalissima.
La formula mista impone a tutte le squadre partecipanti la presenza in campo in ogni momento di gioco di almeno un rappresentante per entrambi i sessi. Con l’intento di rendere il gioco quanto più scorrevole possibile, ogni mossa atta a gettare la palla nel campo avversario è consentita, eccezion fatta per trattenute particolarmente evidenti o palesi invasioni di campo.
Ogni gara è costituita da un solo set di 21 punti, con eventuali vantaggi in caso di parità (20 a 20). Il campo rispetta le dimensioni canoniche di tutti i terreni di giuoco regolamentari per il beach volley 4 vs 4.
Per la compagine che avrà il merito di conquistare la vittoria finale, in palio non c’è solo il prestigioso trofeo: i futuri campioni hanno garantito il pass per la Finale Nazionale di Cesenatico del prossimo 6 Settembre, in cui tutte le migliori formazioni provenienti da ogni regione della penisola si daranno battaglia per conquistare il titolo di Campioni d’Italia.
Oltre al trofeo e all’accesso alla Finale Nazionale di Cesena, ad attendere i vincitori ci sarà anche una copiosa scorta di birra: 10 bottiglie! Nemmeno la seconda classificata tuttavia resterà a mani vuote, ma riceverà in premio 5 bottiglie di birra.
Il costo d’iscrizione alla Sporting BV Cup è di 40 Euro a squadra, quota che comprende un minimo di 3 gare garantite. Chi desidera iscrivere la propria squadra lo può fare scaricando l’apposito modulo, e consegnandolo compilato con quota d’iscrizione al responsabile del torneo.
Il beach volley targato Brianza Tornei vi aspetta, carichi e determinati come non mai!!!