mercoledì 16 dicembre 2015

Maltrainsema, che impresa: Coronate battuto e aggancio in vetta.. in buona compagnia! Vince ancora Sgagno!

MONZA – E’ stata una giornata ricca di sorprese quella che si è disputata ieri sera presso lo Sport Village di Monza. Che la programmazione di questo 15 dicembre 2015 fosse interessante lo capiva facilmente sfogliando calendario e classifica. Quello che appariva difficile, invece, era immaginare esiti come quelli sentenziati dal campo di gioco. E così, tra gioie e dolori, va in archivio anche l’ottava serata di campionato, in attesa di quella conclusiva, fissata per martedì prossimo.

A fare notizia è, innanzitutto, la clamorosa vittoria rimediata dai ragazzi di Maltrainsema a spese di Coronate Futsal, che perdono così il primato in classifica. O, meglio, si vedono costretti a dividerlo con altre cinque squadre. La graduatoria parla infatti, al momento, di cinque squadre appaiate in testa, ciascuna con 13 punti. Ma torniamo ai Maltrainsema. I ragazzi di Pirovano hanno disputato una partita splendida, sapendo soffrire nel momento della svantaggio e riuscendo a non disunirsi, passando così da una svantaggio di 2-0 fino al 4-2 finale che vale tre, pesantissimi punti. Eroi di giornata, su tutti, Edoardo Samiolo e Gabriele Locali, autori di una doppietta ciascuno. E proprio il primo grazie ai due gol siglati ieri si porta in vetta alla classifica marcatori con 15 gol. A Coronate non bastano invece i gol di Alen e Ciufici.

Anche la partita di apertura era uno scontro al vertice e vedeva di fronte i temibili Fat&Furious e gli FC Castroreale. Il risultato finale, 4-4, premia entrambe le squadre al termine di una partita imprevedibile e mai noiosa e forse sta addirittura stretto ai ragazzi di Squadrito, che recriminano per il pareggio subito nel finale. Luca Rappazzo (2), Giuseppe Fazio (1) e Matteo Modena (1) avevano infatti portato in vantaggio i propri, conducendoli fino ad un 4-3 che se fosse rimasto invariato avrebbe significato vetta della classifica. Ma il calcio è bello perché mai nulla può darsi per scontato, e allora ecco che i Fat, grazie soprattutto alla doppietta di Morris Ventura, agguantano un prezioso pareggio.

Altra bellissima partita è stata quella che ha visto affrontarsi gli Sballeros e i DC United. Il campo ha premiato i primi, che si riprendono così da una serie di prestazioni non all’altezza della loro fama: finisce 4-3 e gli arancioni restano così in scia del gruppo di testa, con un solo punto in meno. Le reti sono state ad opera di Calvi (1), Miele (1) e Marchesi (2). Per DC United vanno invece in gol Locati e Stucchi.
Chiude il programma di serata il match tra Real Sgagno e Dondolese, con i primi che ottengono il secondo successo stagionale (che è anche il secondo consecutivo) e raggiungono proprio i DC United in graduatoria. La squadra di Miragliotta gioca bene e trova con facilità la via del gol, dimostrando miglioramenti nettissimi e promettendo un grande girone di ritorno. Man of the match è senza dubbio Simone D’Agostino che realizza ben sei reti. Mazzucchelli invece ne fa tre mentre Barreto e Giordano si fermano ad uno. I gol della bandiera per Dondolese sono siglati da Delucce e Conte.


Anche per oggi abbiamo finito con la cronaca di questa ottava e penultima giornata di andata del campionato brianzolo. Prima di salutarvi vi ricordo di visitare il sito www.brianzatornei.it per non perdervi nessuna news sullo sport amatoriale brianzolo. 


Tommaso Samiolo

sabato 12 dicembre 2015

Va in archivio la prima metà della stagione: Serenità è campione d'inverno!!




DESIO – Eccoci qua. Un altro sabato e, dunque, un’altra cronaca di una serata di campionato. Soltanto che questa è particolare. Quello di oggi, infatti, è il racconto dell’ultima giornata di andata del girone di Desio del venerdì del campionato brianzolo. Considerando che mercoledì è andata in scena l’ultima dell’altro girone, si può ufficialmente mandare in archivio la prima metà della stagione invernale (FC Serenità ha ancora una partita da recuperare).

E la nona e ultima giornata di andata si è chiusa come in molto avevano previsto: FC Serenità è uscita vincente dal proprio match di giornata, aggiudicandosi dunque il titolo di campione d’inverno. I ragazzi di Mazzara concludono infatti a pari punti con Iceberg, ma restano davanti per aver vinto lo scontro diretto. Il match di recupero che dovranno disputare sarà dunque utile per mettere in cascina punti di vantaggio in vista di un girone di ritorno che si preannuncia tutt’altro che semplice.

Vince, dunque, Serenità, e lo fa senza apparenti difficoltà: 8-2 è il secco finale con cui i ragazzi in blu liquidano i PH Boys, forse penalizzati eccessivamente dal risultato. Per Serenità si segnalano le doppiette di Frigerio e Di Biasi, con quest’ultimo che resta al secondo posto in classifica marcatori. Per gli avversari, i duq gol della bandiera sono realizzati da Mazza e Cicciari. PH Boys finisce dunque al quinto posto questa prima frazione di stagione, con un distacco di tre punghezze dai FC Coma Etilico, situati al quarto.

Coma Etilico che si “staccano” dagli inseguitori grazie alla sonora vittoria contro i Longobarda, apparsi ieri poco solidi e maldisposti in campo. La partita non è mai stato in discussione e risultato finale (10-2) premia giustamente i diversi valori mostrati in campo. Bellissima è la tripletta di Callea, così come le doppiette di Iurino, Marino e Manzotti. Per Longobarda vanno invece in gol Candeloro e Melis.

Un passo sopra ai Coma Etilico troviamo poi i Galacticos, ieri vittoriosi per 13-5 (risultato più ampio di giornata) sui Dinamo Park: impressionanti le prestazioni di Saini e Giaccoppo, che con una cinquina per parte regalano alla propria squadra una vittoria preziosissima. In gol vanno anche Malberti (2) e Arienti (1). Per Dinamo Park finiscono sul tabellino dei marcatori Miculi (2), Maimone (1), Parafioriti (1) e Belloni (1).
Chiude il programma di giornata la sfida tra Atletico Brianceiro e Team Feree, con i secondi bravi ad ottenere la vittoria al termine di un match molto combattuto divertente da vedere: finisce 5-9, un finale forse troppo severo per l’Atletico, che ha comunque mostrato un gioco in netto miglioramento e promette dunque una repentina risalita in classifica a partite dalla prima giornata di ritorno. Per Team Feree si segnala il poker di Sorbo e la tripletta di Domanico. Per l’Atletico spicca invece la doppietta di Chiodetti.

Dopo nove giornate di assoluto divertimento e grande agonismo finisce dunque il girone di andata del campionato brianzolo, girone di Desio del venerdì. Un grande applauso va a tutte le squadre partecipanti, sempre corrette e puntuali, brave ad esprimere tutto il loro furore agonistico durante i 40’ di gioco senza però eccedere nella scorrettezza.

Mario Trezzi, presidente di Brianzatornei, commenta così questa prima metà della stagione: «Senza dubbio è stata una frazione di anno più che positiva. Le squadre hanno interpretato alla perfezione il nostro dictat, ovvero divertirsi con correttezza, non tirando mai indietro il piede nei contrasti ma scusandosi subito dopo. Per noi i veri traguardi sono questi: vedere molti calciatori dispiaciuti perché ora dovranno attendere febbraio per riprendere i campionati non può che farci piacere.»

Prima di salutarvi e ringraziarvi per averci seguito anche oggi, vi ricordo di visitare il sito www.brianzatornei.it


Tommaso Samiolo

giovedì 10 dicembre 2015

La cronaca della nona giornata: Iceberg/Terra delle Tradizioni è campione d'inverno!




DESIO – Mentre in molti addobbavano l’albero di Natale, apponendo palline e luci su di un pino naturale o sintetico, c’era chi preferiva giocare a pallone. Nonostante la nebbia, il freddo e l’umidità, otto sauadre si sono recate ieri sera presso lo Sporting Club di Desio, dando così vita alla nona giornata del campionato Brianzolo, girone di Desio del mercoledì. Ecco dunque che va in archivio, quindi, il girone di andata, con la premiata ditta Iceberg/Terra delle Tradizioni che si aggiudica il titolo di campione d’inverno, totalizzando ben 22 punti si 27 disponibili.

I ragazzi di Spinelli hanno infatti battuto, senza grosse difficoltà, gli avversari di giornata di Le Nicchie, imponendosi per 6-2 e concludendo così in testa il girone di andata. La vittoria incorona anche Diego Seruggia, che con i tre gol realizzati ieri resta saldamente in vetta alla classifica cannonieri con 25 gol segnati. Insieme a lui, suggellano la vittoria anche Giovanni Tripodi con due gol e Marco Ghezzi con uno. Per Le Nicchie sono invece andati in gol Gioele Fortugno e Samuele Pirrotta. Le Nicchie, seppure sconfitti, mostrano comunque un buon gioco di squadra, gettando così le basi per un girone di ritorno che si prevede più che positivo. Iceberg, invece, si candida a favorita per la vittoria del girone, prenotando un posto per i play off.

Play off a cui ambiscono anche i ragazzi di Desioaparecidos, che s’impongono per 6-3 nello scontro con Tripodi Pane & Caffè, ormai sempre più in crisi di gioco e risultati. Dopo un ottimo avvio di campionato, infatti, i ragazza di Tripodi Andrea hanno mostrato un grave calo psicologico, che li ha portati a collezionare parecchie sconfitte nelle ultime giornate. Tutto ciò non toglie comunque il merito che spetta ai Desioaparecidos, che trionfano meritatamente grazie, soprattutto, alla tripletta di pregevole fattura di Andrea Carlucci, cui si sommano le reti singole di Nasuti, Barbera e Selvarolo. Per Tripod Pane & Caffè vanno invece in rete Grassi, Battioli e Motta.

Proseguendo nella graduatoria troviamo poi Chico Team, che ieri si è imposto per 3-2 sui ragazzi di Intek, vincendo all’ultimo respiro una sfida semplice solo sulla carta. La partita è infatti rimasta in bilico sino all’ultimo minuto. Decisiva ai fini del risultato è stata la doppietta di Grilli, che sommata alla rete di Paparella ha regalato a Chico una vittoria fondamentale per chiudere al terzo posto il girone di andata. Agli Intek, comunque autori di una buonissima prestazione, non bastano i gol di Enea Gheorghe e Andrei Cremene. Finisce dunque 3-2 e il risultato condanna gli sconfitti a terminare ultimi questa prima metà della stagione, che comunque termina in risalita per i ragazzi di Intek, che promettono una scalata in classifica a partire da gennaio.

Chiude il programma di giornata la sfida tra Chupa Cabra e Stikk’n Bollo, con questi ultimi che strappano i tre punti grazie ad un tiratissimo 3-4 che permette loro di staccare proprio gli Intek. Preziosissima è la doppietta di Ceschini e belle sono le reti di Galli e Calabrese. Per gli sconfitti in gol vanno Bonito (2) e Criaco (1).

Eccoci dunque giunti al termine di questa prima metà di stagione, che come detto incorona Iceberg/Terra delle Tradizioni come campione d’autunno. Prima di salutarvi e di darvi appuntamento a sabato per la cronaca della nona giornata del girone di Desio del venerdì vi ricordo di visitare il sito www.brianzatornei.it per restare sempre aggiornati con risultati e classifiche.


Tommaso Samiolo

sabato 5 dicembre 2015

Iceberg/Terra delle Tradizioni torna in testa! Seconda vittoria per Team Feree!!



DESIO – Date a Cesare quel che è di Cesare, recita un famoso detto. Parafrasando, si potrebbe dire di dare a Iceberg quello che è di Iceberg. I ragazzi di Spinelli, infatti, hanno conquistato ieri sera la prima vetta in solitaria della stagione, anche se, a dire il vero, il merito non è esclusivamente loro. FC Serenità, infatti, che rimane ora staccata i tre punti dalla vetta, non ha disputato la propria partita contro Coma Etilico, sfruttando la procedura prevista dal regolamento e chiedendone il rinvio. La data non è ancora stata definita. E così la premiata ditta Iceberg/Terra delle Tradizioni, che dopo un avvio titubante sta ora tornando a disputare partite degne dei tempi migliori, riconquista la testa della classifica, battendo i Galacticos con lo scarto minimo.

Il match tra i ragazzi di Spinelli e, appunto, i Galacticos è infatti la classifica partita da definire “in bilico sino all’ultimo”, con i primi che la spuntano, dopo grandi sofferenze, per 5-4. Come detto, dunque, gli uomini di Seruggia conquistano tre punti preziosissimi. I Galacticos, dal canto loro, hanno il merito di averci provato sino alla fine, cercando poi l’assalto finale durante gli ultimi, forsennati minuti di gioco. Attacco che resta però vano, con gli uomini in nero bravissimi a non concedere occasioni di rilievo agli avversari, ai quali non basta la tripletta di Randazzo e la rete di Malberti. Per Iceberg/Terra delle Traizioni vanno in rete Cice, Gasparetti e Bersani, tutti con una marcatura a testa. Immancabile è poi la doppietta di Seruggia.

Ma, se in vetta gli avvicendamenti sono notevoli, anche in coda alla classifica qualcosa si smuove, con i ragazzi di Dinamo Park che conquistano il secondo punto della loro stagione impattando per 5-5 contro i PH Boys, che dovrebbero mangiarsi le mani per aver fallito una ghiottissima occasione per fare un bel salto in classifica. Il pareggio li porta invece solo ad 11 punti, con il trio di vetta che resta, dunque, discretamente lontano. Proprio per PH Boys si segnalano le belle doppiette di Perrone e Cognetta, mentre nelle fila della Dinamo, su tutti, pregevoli sono state le realizzazioni di Parafioriti e Prekucaj.
 
Chiude il programma di giornata, che come detto deficita, quest’oggi, di un match, la bela sfida tra FN Longobarda e Team Feree, che vede trionfare proprio questi ultimi che così agganciano in classifica proprio gli avversari.7

Il finale parla di un 9-4 piuttosto secco, che premia giustamente la squadra più propositiva, cinica sotto porta e compatta in fase difensiva. I Team Feree possono dunque guardare con ottimismo al girone di ritorno: i ragazzi di Sardella, dopo un avvio titubante, hanno infatti ingranato il ritmo di marca, mostrando una crescita costante. Re di serata è stato proprio Sardella, autore di cinque realizzazioni. Bella anche la tripletta di Domanico, pareggiata da quella, ugualmente pregevole, di Di Salvo.

Per quanto riguarda la classifica marcatori, Diego Seruggia conduce con ben 35 reti, inseguito timidamente da Matteo Di Biasi (19) e Marco Ronchi (12), che tuttavia appaiono al momento troppo distaccati per poter impensierire il bomber di Iceberg/Terra delle Tradizioni.

Prima di salutarvi vi ricordo che l’appuntamento con la cronaca della nona giornata di andata del girone di Desio del campionato brianzolo è fissato a sabato prossimo. Per restare sempre aggiornati con risultati e classifiche vi rimando al sito www.brianzatornei.it


Tommaso Samiolo

giovedì 3 dicembre 2015

Iceberg/Terra d.T, la galoppata continua. Primi tre punti per Intek: cade ancora Tripodi!



DESIO – Si è disputata ieri sera l’ottava giornata del campionato brianzolo, girone di Desio. Ottava giornata che è anche la penultima di andata, ed allora, quando ormai siamo vicinissimi al giro di boa, è tempo di bilanci. Resta salda in vetta la premiata ditta Iceberg/Terra delle Tradizioni, che con tre punti di vantaggio sugli inseguitori, ovvero Terra delle Tradizioni 2, si potrebbe anche accontentare di un solo punto per chiudere davanti la prima metà della stagione. Desioaparecidos alloggiano invece al terzo posto, distaccati di una sola lunghezza sia da chi sta sopra che da chi sta sotto, ovvero Chico Team. Dopo un ottimo avvio, nelle ultime giornate si è invece registrato il crollo di Tripodi Pane e Caffè, che ora naviga a metà classifica con dieci punti. Chiudono la graduatoria Stikk’n Bollo e Intek, entrambe a tre punti, con questi ultimi che cancellano proprio in questa giornata lo zero dalla casella delle vittorie.

Ma partiamo dall’inizio con tutte le emozioni di questa avvincente giornata, e l’apertura non può che essere dedicata alla capolista che, con non poche difficoltà, supera gli Stikk’n Bollo, chiudendo sul 7-6 una partita assolutamente combattuta. Per una volta, tra gli Iceberg, c’è chi ha fatto meglio di Diego Seruggia, autore comunque di una doppietta: è Giuseppe Mione, che realizza ben tre reti, incoronandosi man of the match. Decisamente pregevole è anche la doppietta di Tripodi. Per Stikk’n vanno invece in gol Ceschini (2), Andreoli (2), Galli (1) e Borserini.

Anche per gli inseguitori di Iceberg, comunque, non è certo stata una giornata semplice: Le Nicchie hanno infatti disputato un ottimo match, mettendo in seria difficoltà Terra delle Tradizioni 2, che la spunta, alla fine, grazie alle reti di Scotti, Sardella, Malotaj e Radoslvic, chiudendo il match sul 4-3 e portando a casa tre punti preziosissimi per proseguire l’inseguimento al primo posto.

Primo posto cui aspirano, ancora, anche i Desioaparecidos, ieri vittoriosi per 5-3 sui Chupa Cabra. Al termine di una partita più combattuta di quanto il risultato non dica, i ragazzi di Selvarolo (ieri autore di uno splendido poker) strappano la vittoria e mantengono vive le speranze più gloriose, con il primo posto distante soltanto quattro punti. Ai Chupa Cabra, che comunque confermano il trend di prestazioni positive delle ultime giornate, non bastano le reti di Furfari (doppietta) e Bonito. I Chupa restano così al quinto posto, non approfittando del passo falso di Tripodi Pane e Caffè.

Tripodi che cadono a sorpresa contro Intek, fino a ieri ancorati a zero punti in classifica. I ragazzi di Varga sfoderano una prestazione con P maiuscola, mettendo in mostra ampi miglioramenti rispetto ad un inizio di stagione non troppo esaltanti. Cammarata e El Houssein realizzano una tripletta ciascuno, che si somma alle marcature singole di Leonte e Cremene. Per Tripodi, ora in caduta libera, i  gol vanno Mariani e Grassi, ciascuno con una doppietta. Finsce 8-4, dunque, e Intek abbandona così il fondo in solitaria della classifica.

Per quanto riguarda la classifica marcatori, Diego Seruggia conduce con ben 22 reti segnate in otto giornate: una media di tre gol a partita. Al secondo posto troviamo l’ottimo Gaetano Sorbo, che con 13 reti insegue, anche se a distanza considerevole. Sale invece al terzo posto Giovanni Tripodi di Iceberg che tiene dietro Matteo Selvarolo, salito ad 11 dopo questa giornata.

L’appuntamento è ora con la prossima giornata, ovvero con le ultime quattro sfide di questo splendido ed avvincente girone di andata.

Prima di salutarvi, vi ricordo si visitare il sito www.brianzatornei.it per restare sempre aggiornati con risultati e classifiche di tutti gli eventi in corso a marchio Brianzatornei, l’associazione leader in Brianza per l’organizzazione di eventi sportivi.


Tommaso Samiolo