giovedì 1 ottobre 2015

Women Beer Cup: trionfano le ragazze di Scartidellapro, ma a vincere davvero è la voglia di calcio... in rosa!


DESIO - Si è disputata ieri sera la prima edizione della Women Beer Cup, il torneo di calcio a 5 femminile organizzato da Brianzatornei presso lo Sporting Club di Desio.
Le quattro squadre ai blocchi di partenza si sono affrontate prima in due semifinali dalle quali, ovviamente, è uscito il tabellone delle due finali (primo/secondo posto e terzo/quarto).



Nel primo match della serata si sono sfidate le ragazze di troppovecchiepergiocaredalle22alle24 e Le Scoppiate. Assecondando i pronostici che le vedevano favorite, Le Scoppiate si sono imposte  anche se con un sola lunghezza di vantaggio: il risultato finale è infatti di 2-1. Subito dopo è stata la volta di ScartidellaPro-Dairago, partita conclusasi con un risultato più secco il quale, però, non rende giustizia ad un Dairago in partita fino all’ultimo. In ogni caso, il verdetto del campo parla di un 4-1 che qualifica in finale gli ScartidellaPro.

Ecco quindi che arriva il momento delle finali, con le danze che vengono aperte da Troppovecchiepergiocaredalle22alle24 – Dairago, in lotta per vincere una “finalina” che di –ina non ha proprio nulla! Bella partita, combattuta, sportiva e piacevole da vedere, che alla fine vede trionfare il Dairago per due reti a zero.

La finalissima vede contrapposte Le Scoppiate e gli ScartidellaPro. Le due squadre rispettano le attese e danno vita ad un match il cui risultato resta in bilico sino all’ultimo istante di gioco. Partono meglio Le Scoppiate che, pronti-via!, si ritrovano a condurre due a zero. Ma non c’è nemmeno il tempo per festeggiare che gli ScartidellaPro accorciano le distanze prima e pareggiano poi grazie ad una meravigliosa doppietta di Noemi Ghezzi. Si va quindi ai rigori e anche i tiri dal dischetto si disputano nel segno della Ghezzi: è proprio lei, infatti, a trasformare il rigore decisivo. Finisce 5-4 e gli ScartidellaPro possono festeggiare il primo trionfo stagionale.


Mario Trezzi, presidente di Brianzatornei, raggiunto dai nostri microfoni pochi istanti dopo le premiazioni, commenta così la manifestazione: «E’ stata una bellissima serata di sport. Ho visto tutte e quattro le squadre partecipanti uscire dal campo stanche ma soddisfatte e divertite: è proprio questo lo spirito dei nostri tornei.» E a proposito dell’attività della sua associazione nel settore del calcio in rosa, afferma: «Quello del calcio femminile è un settore troppo spesso sottovalutato. In molti compiono l’errore di associare il calcio ed il calcetto unicamente alla categoria uomini, in realtà sono moltissime le donne che scalpitano in attesa che venga loro proposto un torneo da disputare. Dal canto nostro, noi accontenteremo il gentil sesso proponendo anche per quest’anno la consueta 12ore delle lavoratrici.»

Le informazioni sui tornei in rosa e non sono disponibili sul sito www.brianzatornei.it 

Tommaso Samiolo


Nessun commento:

Posta un commento