sabato 21 novembre 2015

Iceberg vince e riacciuffa Serenità. Primi tre punti per Team Feree.




DESIO - Chi dorme non piglia pesci, recita un famoso detto. Parafrasandolo potremmo dire che, allo stesso modo, chi riposa non piglia punti. E lo sanno bene i ragazzi di FC Serenità, cui il calendario ha riservato in questa giornata il turno di riposo che una volta per girone tocca a tutte le squadre. Gli uomini di Mazzara trascorrono così il venerdì sera da spettatori, assistendo alle gesta delle altre squadre, e guardando con particolare interesse alla sfida tra Iceberg/Terra delle Tradizioni e PH Boys.
Sfida che si preannunciava piuttosto aperta e prometteva di restare tirata sino alla fine, anche perché i PH Boys ci arrivavano con soli due punti in meno degli Iceberg (10 a 12). 

A dire il vero, però, il match non è mai apparso in discussione, con gli uomini di Spinelli bravi a mettere sin da subito un numero consistente di reti tra loro e gli avversari, non permettendo a questi ultimi di riportarsi mai veramente in partita. E così il match termina 12 a 5 per gli Iceberg, che vincono e convincono, riagganciano Serenità in vetta alla classifica (15 punti ciascuno) ed escono da un periodo, l’ultimo, non esattamente fortunato. 
Impressionante sono le sette reti realizzate da Diego Seruggia, sempre più leader della classifica cannonieri con 25 reti. Per i PH Boys le reti sono realizzate da Mazza (3) e Cicciari (2).

Altra sfida a senso unico è quella tra gli Atletico Brianceiro e gli FN Longobarda, con i secondi che la spuntano per 8-2 e allungano così a sei punti, staccandosi in tal modo dal terzetto di fondo della classifica. Partita non molto combattuta, quindi, ma certamente impreziosita dalle bella realizzazioni di Alitto (tripletta) e del duo Di Salvo-Romele (doppietta per entrambi). Per l’Atletico sono invece andati in gol Paoletti e Gan.

Team Feree conquista i primi tre punti stagionali, imponendosi per 4-2 su Dinamo Park, con tanti ringraziamenti a Marco Ronchi, autore di una splendida quaterna che cancella così lo zero dalla casella punti in classifica. A Dinamo Park non bastano le marcature di Guidone e Russo.

Unico pareggio di serata è quello tra Galacticos e Coma Etilico, che corona una partita davvero molto bella e mai banale. Per i Galacticos vanno in reta Emini, Giacoppo F. e Randazzo, mentre i Coma Etilico vedono sul tabellino i nomi di Iurino, Callea e Manzotti.

Restano dunque invariate le distanze tra queste due, buone squadre con i Galacticos che dunque falliscono il sorpasso ai PH Boys, agganciandoli semplicemente a quota 10. I Coma Etilico restano dunque a 8 punti e sentono la pressione dei Longobarda, ora saliti a sei. 

Il gruppetto davanti promette dunque scintille, con il duo Serenità-Iceberg in fuga e PH Boys-Galacticos in preda ad un feroce inseguimento, con cinque lunghezze di svantaggio.
La classifica marcatori incorona anche per questa settimana Diego Seruggia, in testa con 25 marcature, inseguito da Matteo Di Biasi a 16 e Marco Ronchi a 12. 

Per oggi è tutto, l’appuntamento è fissato per mercoledì con la cronaca della quinta giornata del campionato brianzolo, girone di Monza, Sport Village.

Nel frattempo visitate il sito www.brianzatornei.it oppure scaricate gratuitamente l’app ML Sporteventi. 


Tommaso Samiolo

Nessun commento:

Posta un commento