mercoledì 24 febbraio 2016

Monza, in vetta la sfida è sempre più accesa! Ecco com'è andata...


MONZA- Non sono mancate sorprese questo martedì di grande calcio! Si muove la classifica e si iniziano ad intravedere i primi segnali di stanchezza da parte delle squadre,  ma come ogni giornata i colpi di scena sono all’ordine del giorno! Ribaltamento nelle zone nobili della classifica con U.D.M 71 che prende il comando della classifica scavalcano Fat&Furious che perdono per 3-1 nello scontro diretto.

Scontro diretto dunque che si conclude con il risultato di 3-1 che permette un primo distacco di tre punti per U.D.M 71 e dunque ora si prospetta per loro un cammino con un occhio sempre agli agguerriti avversari che gli corrono dietro. Partita decisa dalla doppietta di Marino e dal gol di Di Bella, senza dimenticarci dell’ottima prestazione da parte del portiere Sergi. Il gol della bandiera per Fat&Furious lo segna Lodi, che tanto della bandiera non è perché la partita è stato comunque molto in equilibrio nonostante il risultato.

Real Sgagno invece continua a stupire, dopo un inizio di stagione tutt’altro che rassicurante la compagine ha tirato fuori i cosiddetti attributi e sta lottando in ogni partita, in questa giornata trova un pareggio che vale tanto poiché ottenuto in una partita giocata a viso aperto contro un ottima Coronate Futsal.
Match deciso dai singoli con Real Sgagno trascinata come al solito dal capocannoniere D’Agostino che tiene alta la sua fama da bomber realizzando ben cinque gol, mentre per Coronate da sottolineare la prestazione di Bramati che registra 4 marcature.

Altra bellissima partita tra Castroreale Sicily e Sballeros, terminata con la sconfitta per 5-3 per questi ultimi.
Match giocato con molta grinta da entrambi i team, anche viste le loro posizioni in classifica e soprattutto i loro obiettivi per questa stagione, ovvero la qualificazione in Champions.
Per la squadra di Beppe Uncino si annoverano la doppietta di Scianò e la rete di Grimaldi, mentre per Castroreale preziosissimo il poker calato da Presti accompagnato dalla rete di Rapazzo.

Classifica marcatori che inizia ad allungarsi molto, infatti tra il primo ed il secondo ci passano ben 7 reti, Simone D’Agostino, ora primo in classifica, con i suoi 5 gol di questa giornata raggiunge quota 27, secondo invece Presti a quota 20. Medaglia di bronzo attuale invece a Dervishi con 18 marcature.


Restate aggiornati con le ultime notizie targate Brianza Tornei cliccando sul sito www.brianzatornei.it

sabato 20 febbraio 2016

FC Serenità - Iceberg: che sfida! Ecco com'è andata!!

DESIO- Quante emozioni  in queste due serate di grande calcio! Mercoledì sera Iceberg continua con il suo ruolino di marcia sconfiggendo Tripodi Pane & Caffè mentre Chico Team segue la capolista battendo tranquillamente Le Nicchie. Due sere dopo altro spettacolo con Iceberg che surclassa Fc Serenità cercando il primo scatto avanti verso il titolo allungando il distacco di tre punti.

Iceberg/Terra delle tradizioni  battendo per 6-2 Tripodi Pane & Caffè si porta a più cinque dalle inseguitrici , e si ritrova sempre più in alto da sola al comando della classifica. Decisive le reti per i vincitori di Caronni che realizza una doppietta e di Cice, Minissale e Mione che aggiornano lo score con un gol a testa.

A loro volta Chico Team non commettono un passo falso e superano con otto reti a tre Le Nicchie in una partita dominata fin da subito. Man of the match della partita Simone Villa realizzando 4 delle 8 marcature della sua squadra, ben accompagnato da Conoscenti Michael che non da meno ne realizza 3. La gloria per gli sconfitti invece se la dividono Sessa, Manzella e Bellini.
La partita più divertente della serata però arriva tra Chupa Cabra – Terra delle tradizioni 2  che termina con il punteggio di 5-6, lasciando l’amaro in bocca ai terzultimi in classifica, mentre per Terra delle tradizioni 2 prosegue il momento di forma consolidando il terzo posto ed andando a mettere pressione a chi li precede. Zanella pone la firma sul taccuino per ben tre volte dando una decisiva svolta al match, anche se le due doppiette rispettivamente di Criaco e Italiano hanno tenuto il fiato sospeso ai vincitori fino al fischio finale.

Desioaperecidos che a sua volta butta via una buonissima occasione per avvicinare notevolmente la zona calda della classica perdendo per 3-4 con Intek che vede luce in fondo al tunnel dell’ultimo posto. Partita anche questa molto combattuta decisa dalle giocate dei singoli, spunta su tutti il nome di Hauta George che realizza tutti e 4 i gol della sua squadra.

Nel girone di venerdì sera invece, spicca tra tutti lo scontro diretto Fc Serenità  - Iceberg/Terra delle tradizioni che si conclude con la vittoria di quest’ultimi per 11-4, dando un duro segnale alla classifica. Una buona fetta della vittoria è dovuta alla grande prestazione di Tripodi che realizza cinque reti molto importanti per portare la sua compagine in vetta alla classifica.

F.C. Coma Etilico che tiene il passo delle contendenti al titolo sovrastando in una partita mai messa in discussione per 11 a 3 un Team Feree non apparso molto in forma oggi. Tiene molto stretto questo posto valevole per i play-off di Champions  giocando in modo quasi perfetto, senza mai rischiare più di tanto se non in qualche occasione, grazie ai quattro gol di Trincanato che si aggiudica il titolo di migliore in campo. Per Team Free adesso, ci vuole un cambio di rotta per svoltare questa stagione.

Scendiamo nella classifica ed al quarto posto troviamo Galacticos che con la sua vittoria sull’Atletico Briançeiro tiene vive le speranze per una qualificazione nella coppa più prestigiosa, portandosi a meno uno da quel fatidico terzo posto. Partita gestita con tranquillità dai Galacticos che vanno in vantaggio nei primi minuti e finiscono la partita con 6 reti all’attivo, grazie soprattutto a Giacoppo e D’Ambra autori rispettivamente di tre e due gol.

Ultima partita del girone è quella tra Dinamo Park e F.N. Longobarda terminata con la vittoria dei secondi per 9 a 3, lasciando al penultimo posto gli avversari apparsi in questa giornata abbastanza spenti, anche a causa di una brutta posizione in classifica. Romele, Totaro Roberto e Totaro Michele sono i protagonisti di questo match, portando a casa la vittoria con l’aiuto dei loro compagni.


A differenza della classifica per il titolo, quella per il riconoscimento di capocannoniere è meno combattuta, con Seruggia che scappa via da solo con 44 reti, dopo di lui con undici reti in meno troviamo Di Biasi a sua volta inseguito da Giacoppo a quota 20.


Anche per questa giornata è tutto, restate aggiornati su ogni nuova notizia o evento di Brianza Tornei cliccando sul sito www.brianzatornei.it 


Tommaso Samiolo

mercoledì 17 febbraio 2016

Fat&Furious vince ancora, UDM non molla. Che pareggio tra Coronate e Sballeros!

MONZA – Un’altra giornata è andata e, come ogni martedì, non sono mancati risultati inaspettati e colpi di scena. Proseguono appaiate infatti al primo posto Fat&Furios e U.D.M 71 che hanno avuto la meglio rispettivamente su Maltrainsema e Dondolese, mentre nel basso della classifica DC United aggancia Real Sgagno a quota 9.
Sballeros!!!

U.D.M 71 infatti prosegue il suo cammino scavalcando Dondolese per 5-3 in una partita molto combattuta e mai chiusa definitivamente se non dal fischio finale dell’arbitro.  Alle doppiette di Romano e Marino risponde quella di Perego, anche se non sarà sufficiente per allontanarsi dall’ultimo gradino della classifica.
Per U.D.M 71 invece, continua il sogno di una possibile vittoria finale, anche se i ragazzi restano con i piedi per terra guardando al prossimo scontro molto delicato con l’altra contendente al titolo, Fat&Furios.

Fat&Furios che a loro volta hanno battuto Maltrainsema in una partita tutt’altro che facile per 2-1, rischiando molto soprattutto nel finale ma riuscendo a portare a casa i 3 punti con l’aiuto soprattutto del portiere D’Uonno protagonista di numerose parate. La partita sembrava dirigersi verso un finale ormai scritto con i goal di La Marca e Stabile, anche se un gol a dieci minuti dal termine di Magni ha riaperto i giochi anche se ha solo creato un’illusione negli amaranto colpevoli di non essere stati cinici sotto porta specie con la coppia d’attacco Samiolo-Pessina.
Rimaniamo nelle zone nobili della classifica con il pareggio per 2-2 tra Sballeros e Coronate Futsal, protagonisti di una egregia partita. Un pareggio questo che serve ben poco ad entrambi con Coronate che rimane sola al terzo posto consolidando l’ultima posizione valevole per i play-off di Champions, mentre Sballeros può ancora sperare in una rimonta considerando i suoi 16 punti.

Partita molto combattuta che ha lasciato l’amaro in bocca ad entrambi le squadre, da sottolineare le ottime prove degli autori del gol di Colnaghi e Masic per Coronate, mentre le reti di Calvi e Morra per la squadra capitanata da Beppe Uncino.
Finiamo la giornata con il match disputato tra DC United e Real Sgagno finito con il risultato rocambolesco di 10-6, ora per entrambe le squadre c’è un finale di stagione di fuoco che le attende per poter puntare alla zona valevole per l’Europa League. Siddivò e Dervishi hanno letteralmente aperto in due la partita realizzando ben otto delle dieci reti per la propria squadra, alle quali hanno risposto le quattro di Simone D’Agostino che però non sono bastate per portare a casa il risultato che sarebbe valso i 12 punti per lui e la sua compagine. Ad attendere le due squadre ora ci saranno gli incontri difficili con Dondolese e Coronate.

Anche la classifica per il titolo di capocannoniere rimane un premio molto ambito e D’Agostino Simone con i suoi 4 gol lo sa bene raggiungendo quota 22, anche se la concorrenza è agguerrita e non molla un colpo, questa concorrenza ha il nome di Dervishi che arriva a soglia 18 mettendo il fiato sul collo al suo avversario.
Anche per questa giornata è tutto, vi ricordo  di visitare il sito www.brianzatornei.it per non perdervi nessuna notizia e per essere sempre aggiornati con  gli eventi firmati BrianzaTornei.

Tommaso Samiolo

domenica 14 febbraio 2016

Continua il braccio di ferro tra Iceberg e Serenità. Longobarda, che impresa!!



DESIO - Altra settimana, altro spettacolo. Prosegue infatti a suon di gol il girone di Desio del venerdì del campionato brianzolo by Brianzatornei. La serata, che ha chiuso la settimana di sport che ha regalato a tutti gli appassionati una pioggia di gol ed emozioni, conferma in vetta il duo Iceberg/Terra della Tradizioni-FC Serenità, che non sembra intenzionato a separarsi, almeno per il momento.


FC Serenità passa infatti senza problemi sull’avversario di giornata Dinamo Park, domanto sin dall’inizio e mai in grado di cagionare pericoli degni di nota al portiere dei campioni d’Italia. Campioni d’Italia che passano in vantaggio subito e poi gestiscono la partita senza difficoltà, tenendo in pugno un avversario apparso innocuo. Di Biasi cala il poker che riaccende il duello in classifica con Seruggia, mentre si fermano a due reti a testa Marco Piemontese, Luca Valerio e Alessio Esposito. Ottimo anche la prova di Passaretta e Frigerio, entrambe a segno una sola volta. Per la Dinamo i gol della bandiera sono ad opera di Russo, il migliore in campo tra i suoi.

Al 12-2 di Serenità Iceberg risponde con un altrettanto secco 14-3, che coronata una partita anche in questo caso senza storie. Troppo forti e cinici sotto porta sono infatti apparsi i ragazzi di Spinelli, con il Team Feree che si è arreso da subito alla supremazia dell’avversario. Seruggia è l’autentico eroe di serata, andando in gol ben 9 volte e tenendo a distanza Di Biase che, come detto, si è fermato al poker. Matteo Sergi realizza invece una tripletta, mentre completano il risultato le due reti di Cice. Per il Team Feree vanno in gol Riccei, Zanutto e Penta.

Risultati importanti arrivano anche dalle parti meno nobili della classifica, dove i ragazzi della Longobarda battono di un soffio i Galacticos, portandosi a nove punti e gioendo per un’impresa che alla vigilia pareva quasi impossibile. A fare la differenza, alla fine, è stata la maggior freddezza sotto porta dei vincitori, bravi a capitalizzare al meglio tutte le occasioni avute. Nel tabellino dei marcatori entrano Melis (2), Totaro (1), Di Monte (1) e Alitto (1), mentre i Galacticos rispondono con Saini (tripletta), Giacoppo (due reti) e Aulizio (un gol).
 
Chiude il programma di serata la sfida vinta dai PH Boys ai danni dell’Atletico Brianceiro, che ha comunque disputato una buonissima partita, portando a casa meno di ciò che avrebbe meritato. A decidere la sfida sono i singoli, con Ivan Perrone che realizza una splendida quaterna, eguagliata in parte dall’ottima tripletta di Cicciari. L’Atletico manda invece in gol Cella e Paoletti.

In classifica marcatori Seuggia vola a quota 44 reti, allungando sensibilmente su Di Biasi, che si ferma a 33. Giacoppo insegue a 17, mentre scalpitano per entrare sul gradino più basso del podio Callea e Cicciari.
ù
Bene, per oggi è tutto, prima di salutarvi vi ricordo di visitare il sito www.brianzatornei.it per restare sempre aggiornati su risultati e classifica di tutti gli eventi a marchio Brianzatornei.


Tommaso Samiolo

giovedì 11 febbraio 2016

Iceberg resta in testa, Chico Team tiene il passo! Bel pareggio tra Tripodi e Le Nicchie!!



DESIO – Dopo la prima giornata del girone di ritorno, che ufficialmente aveva aperto il 2016 di campionato in quel di Desio, eccoci esattamente sette giorni più tardi a darvi conto della seconda serata di ritorno del girone di Desio mercoledì del campionato brianzolo. Una serata ricchissima di gol e belle giocate, che incorona Iceberg/Terra delle Tradizioni quale favorita principale alla vittoria finale.

Eh sì, perche gli uomini di Spinelli non sbagliano un colpo e anche ieri sono andati a vincere senza problemi di sorta la propria sfida, tenendo a distanza di sicurezza (cinque punti), i Chico Team, anch’essi vittoriosi.

E proprio dalla cronaca della sfida tra Iceberg e Chupa Cabra cominceremo oggi, rendendo omaggio in particolare a due grandissimi giocatori che anche ieri sera si sono confermati quali protagonisti assoluti: stiamo parlando di Diego Seruggia e Giovanni Tripodi, che siglando quattro reti a testa hanno portato la propria squadra alla vittoria. Impotenti gli avversari di Chupa Cabra, in balia delle iniziative dei rivali sin dai primi minuti. Bonito realizza comunque due reti che addolciscono il risultato finale, comunque pesante, e premiano la prestazione positiva di questo ragazzo.

Iceberg/Terra della Tradizioni che dunque conservano primato e distacco, inseguiti sempre da Chico Team. Anche questi ultimi ieri sera hanno portato a casa una vittoria piuttosto larga, surclassando i Chico Team e chiudendo sul 14-2 i 40 minuti di gara. Mattatore del match è, senza alcun dubbio, Michael Conoscenti, che va in gol ben sette volte: l’attaccante si è infatti dimostrato completamente imprendibile per i difensori che aveva di fronte e ha così più volte giustiziato il malcapitato portiere. Per gli Stikk’n sono andati in rete Borserini (1) e Andreoli (1). Nel tabellino entrano anche Genovese (3), Gagliano (2), Grilli (1) e Paparella (1).

Terza sfida di giornata è quella che ha visto contrapporsi Terra delle Tradizioni 2 e Intek, con questi ultimi che alla fine perdono, ma con un distacco ben più benevolo di quanto non si potesse pronosticare all’andata. E proprio il risultato finale rende giustizia ad una squadra che, seppure ultima, è riuscita a dare il massimo mettendo in difficoltà un avversario blasonato ed organizzato come Terra delle Tradizioni 2. Alla fine, a decidere l’incontro sono state le doppiette di Sorbo e Zanella. Per Intek entrano invece nel tabellino Cammarata (2), Leonte (1) e Enea (1).
 
Conclude il menù di questo mercoledì sera all’insegna del calcio a 5 la partita, combattutissima, tra Tripodi Pane e Caffè e Le Nicchie. Dopo quaranta minuti di strenua lotta e continui ribaltamenti di fronte alla fine il pareggio mette d’accordo tutti: un punto ciascuno è infatti il giusto premio per due squadre che hanno dato l’anima, nel tentativo di strappare la prima vittoria di questo nuovo anno.

Pozzoli, Priolo e la doppietta di Grassi per Tripodi rispondo ai gol di Riva, Sessa (2) e Trotta, siglando il 4-4 finale e spartendo equamente la posta in palio. Le Nicchie non riescono quindi ad accorciare le distanze proprio su Tripodi, che dunque resta ancora al quinto posto con quattro punti di vantaggio.

In fondo alla classifica Intek rimane fanalino di coda con soli tre punti, così come Stikk’n Bollo non riesce ad abbandonare il penultimo posto.

Prima di salutarvi vi ricordo di visitare il sito www.brianzatornei.it restando così sempre aggiornati su risultati e classifiche dei tornei in svolgimento e non perdendovi nessuna informazione su tutti i prossimi eventi in programma.


Tommaso Samiolo

mercoledì 10 febbraio 2016

UDM, vittoria e aggancio! Sballeros s'inchina a Sgagno.



MONZA – E’ forse uno dei campionato più combattuti nella storia di Brianzatornei. Stiamo parlando, ovviamente, del girone di Monza del campionato brianzolo, che si disputa ogni martedì presso il centro sportivo Sport Village di Monza. Dopo undici giornate sono sei le squadre racchiude n un range di sei punti, tutte più che mai intenzionate a giocarsi l’accesso ai play-off di Champions fino all’ultima giornata. 7

Anche ieri, come gli addetti ai lavori si aspettavano, la serata ha regalato alcuni spunti interessanti, con partite aperte e ricche di gol, in cui nessuna delle squadre ha deciso di risparmiarsi. Alla fine, festeggiano soprattutto gli UDM 71, che vincono e agganciano in vetta i Fat&Furious, fermati a riposo dal calendario. Aggancio in classifica che si compie anche in terza posizione, dove Castroreale deve ora convivere con i ragazzi di Coronate, che salgono a quota 19 punti.

Ma partiamo dall’inizio, ovvero da quando la sfida tra Sballeros e Real Sgagno apre la danze dell’undicesima giornata di campionato. E proprio dalla prima partita di serata emerge un risultato che in pochi avrebbero pronosticato alla vigilia: i ragazzi di Miragliotta, infatti, passano per 6-4 al termine di una partita senza esclusione di colpi, decisa da un bel gol di Gordano nei minuti finali. Sgagno deve ringraziare anche la bella tripletta di D’Agostino e la doppietta di Verna, che superano le reti di Marchesi (2), Scianò (1) e Miele (1). Sballeros che dunque perdono e si rammaricano per la poco precisione sotto porta, mentre Sgagno vince e conferma i grandissimi miglioramenti mostrati nelle partite finali del girone d’andata: ora un piazzamento play-off non è più un miraggio.

Partita che rispetta il pronostico è invece quella tra Coronate e Dondolese, con i primi che s’impongono per 7-2 e, come detto, operano il prezioso aggancio al terzo posto. Tra i migliori in campo è Alen Masin, autore di una tripletta decisiva. Bene anche Brambati, Cortiana e Varacalli, mentre i gol della bandiera degli sconfitti sono ad opera di Conte, che realizza una buona doppietta. Coronate dimostra quindi di non pagare sul piano fisico la sosta natalizia, e inizia già a pensare alla sfida di settimana prossima contro gli Sballeros, che senza dubbio andranno in cerca di riscatto.

Anche Maltrainsema ottiene bottino pieno in questo martedì caratterizzato dai moltissimi gol segnati nele quattro gare in programma e affonda i DC United, comunque autori di una buonissima prestazione, con un finale di 7-4. Maltrainsema che cancella così l’esordio negativo di questo 2016, che aveva visto perdere i granata. DC United invece recrimina per aver capitalizzato male le tante occasioni create. Si distingue, comunque, Siddivò, autore di una doppietta e, in generale, di un’ottima gara. Vanno in gol anche Dangelo e Perego.

Chiude il programma di serata l’attesissima sfida tra Castroreale e UDM 71, con questi ultimi che vincono 2-1 e raggiungono così il primo posto in classifica al termine di una match bellissimo. A Presti risponde la doppietta di Valentino Marino, tornato finalmente disponibile e dunque in campo senza problemi. La sua presenza si fa sentire, e così tutta la squadra riesce a tirar fuori il meglio. Castroreale gioca comunque una partita di grande impegno e sacrificio, sfiorando più volte il gol del pari ma vedendo i propri tentativi spesso fermati dal forte portiere avversario.
Bene, anche per oggi è tutto. Io vi do appuntamento a martedì prossimo e nel frattempo vi ricordo di visitare il sito www.brianzatorei.it


Tommaso Samiolo

sabato 6 febbraio 2016

E' partito anche l'ultimo girone del campionato brianzolo: ora Brianzatornei è davvero al completo!



DESIO – “Ora siamo al completo”. Così avranno pensato in molti, ieri sera, quando anche il girone di Desio del campionato brianzolo è ufficialmente ricominciato. Alle 22, infatti, presso lo Sporting Club, PH Boys. Longobarda e Coma Etilico- Atletico Brianceiro hanno infatti ripresa la danze da dovsi erano interrotte per Natale. Anzi, non proprio, perché nel frattempo proprio i ragazzi di Coma Etilico hanno inferto a Serenità la prima sconfitta stagionale, battendola per 5-4 nel recupero del girone di andata.


E gli stessi Coma Etilico hanno inaugurato anche il ritorno con una bellissima vittoria, che li proietta più che mai nella lotta per un piazzamento valido per i Play Off. Schiacciante è infatti il finale con il quale i ragazzi di Pozzi archiviano la pratica Atletico Brianceiro: un 18-3 che racconta di una partita mai in discussione, ampiamente dominata dai vincitori, subito in vantaggio e mai realmente impensieriti dagli avversari. Merita menzione la partita disputata da Alberto Masiero, autentico Re Mida, che in quaranta minuti di gioco ha trasformato in oro (leggi gol) tutto ciò che abbia toccato (leggi calciato): 7 reti che hanno spaccato la partita, alcune delle quali piuttosto belle e di pregevole fattura. E in tutto questo quasi passa in secondo piano anche l’eccellente match disputato da Callea, autore di ben cinque reti. Per l’Atletico in gol vanno Spagnotto, Appiani e Paoletti.

Coma Etilico che si consolidano la terza posizione, distaccando i Galacticos, ieri naufragati sotto i colpi di Serenità: 14-1 il risultato con cui gli uomini guidati da Pietro Mazzara si aggiudicano l’intera posta in palo, tenendo così il passo degli Iceberg/Terra delle Tradizioni e condividendo proprio con loro, almeno per un’altra settimana, la testa della classifica. E, se Masiero è stato Re Mida per una sera, da questo match esce un vero e proprio re del gol: Matteo Di Biasi, infatti, entra per otto volte nel tabellino dei marcatori, realizzando, da solo, più della metà dei gol della propria squadra. Luca Valerio si ferma a 3, Frigerio ne fa due mentre Gemelli uno soltanto. Il gol della bandiera Galactica è realizzato da Malberti.

Serenità che dunque tiene il passo di Iceberg, con i ragazzi di Spinelli che soffrono più del previsto con gli ottimi ragazzi di Dinamo Park, capaci di mantenere in bilico il risultato fino agli ultimissimi istanti di gioco. Iceberg, bravo a soffrire nei momenti di affondo degli avversari, a anche il merito di aver messo in campo una grandissimo cinismo, che gli ha permesso di capitalizzare al meglio quasi ogni occasione avuta. Decisiva è la tripletta di Caronni, così come la doppietta di Bersani. Segnano anche Cice e Prisco.

Chiude il programma di serata la sfida tra Longobarda e PH Boys, con questi ultimi che vincono e sorpassano proprio gli sconfitti, fermi a nove punti, a cui non bastano le belle reti di Perrone (2) e Vaccaro (1). La Longobarda va infatti in gol per cinque volte, con Romele che realizza una tripletta e i due Totaro, Michele e Roberto, che si fermano ad una realizzazione ciascuno.

Ecco allora che, anche per oggi, vi abbiamo raccontato le emozioni di questa prima giornata del girone di ritorno di Desio (venerdì). Girone che si preannuncia più che mai tirato, con le capoliste Iceberg/Terra delle Tradizioni e FC Serenità che, verosimilmente, lotteranno gomito a gomito per il titolo, con un occhio ben attento ad osservare i movimenti del Coma Etilico, distante soltanto quattro punti.

Di Biase, con i suoi otto gol, si avvicina a Seruggia, al momento in vetta della classifica marcatori con 35 reti.

Prima di salutarvi vi ricordo di visitare il sito www.brianzatornei.it per restare sempre aggiornati su tutti i risultati degli eventi a marchio Brianzatornei.


Tommaso Samiolo