lunedì 2 maggio 2016

Serenità è in paradiso!! Ecco com'è andata la finalissima play-off!



DESIO – Pazzesca. Non c’è altro termine per definire una partita come quella che, mercoledì scorso, ha decretato la vittoria dei ragazzi di FC Serenità, che trionfano dunque nella finalissima e si conquistano l’ambito titolo di campioni provinciali.

I 40 minuti di gioco sono stati probabilmente uno dei migliori match di tutta l’annata, con le due squadre in campo che hanno calato tutti i propri assi nel tentativo di vincere il titolo che, oltre alla gloria, garantiva il pass per le finali nazionali di Cesena organizzate da 24H.

Alla fine trionfa Serenità, che necessita di ben 28 rigori per avere ragione dei Chico Team, comunque autori di una prova strepitosa ed ora intenti a mangiarsi le mani per aver dilapidato un vantaggio più che consistente. I verdi, infatti, erano stati bravissimi a portarsi sul risultato di 3-1 dopo circa 20 minuti di gioco, grazie alla bellissima doppietta in rapida successione di Matteo Piemontese, che ha fatto seguito alla rete iniziale di Simone Villa.

Serenità pareva in balia dell’avversario, faticava oltremodo ad imporre il proprio gioco e, soprattutto, non era in grado di trovare la via del gol.

Ma il calcio è bello perché è imprevedibile, e allora ecco che i ragazzi di Mazzara riescono a riorganizzarsi, approfittano dell’intervallo quanto mai provvidenziale e sovvertono i pronostici: Marco Piemontese sigla infatti una stupenda doppietta (pareggiando così anche i conti familiari), che si somma alla rete segnata in precedenza da Luca Valerio e vale il 3-3.

Palla al centro e tutto da rifare dunque! Mentre il cronometro scorre inesorabile e i calci di rigori si avvicinano come uno spettro cui nessuna delle due squadre vorrebbe andare incontro, ecco che Matteo Di Biasi, finalmente, entra nel tabellino. 4-3 per FC Serenità quando mancano ormai soltanto una manciata di minuti al termine. I giochi sembrano fatti. E invece no! Ancora Simone Villa, ancora un grandissimo gol ed ecco che la parità è prontamente ristabilita.

I rigori ora divengono una certezza e passo dopo passo le squadre si portano alla battuta: ne serviranno ben 28, come già vi abbiamo detto, per consegnare il titolo nelle mani di FC Serenità. E poi parte la festa!

Poco prima, sullo stesso campo, anche i ragazzi di Desioaparecidos avevano strappato il loro trofeo, ovvero la Coppa UEFA. La tiratissima partita contro i ragazzi di Intek viene decisa da un gran gol di Fabrizio Giacoppo. Per il resto, i due portieri sembrano inviolabili.

Con questo è veramente tutto. Dopo avervi raccontato per tutto un anno delle avventure che hanno animato per settimane le serate degli sportivi brianzoli, ora non mi resta che salutarvi e darvi appuntamento a domani, quando vi aggiornerò sulla 12 Ore dei Lavoratori, che come ogni anno si è disputato ieri presso lo Sporting Club di Desio.

Per il momento vi saluto e vi ricordo di visitare il sito www.brianzatornei.it per non perdervi nessun aggiornamento su tutti gli eventi proposti dall’associazione leader in Brianza nell’organizzazione di eventi sportivi.


Tommaso Samiolo

Nessun commento:

Posta un commento