lunedì 27 giugno 2016

Agorà Cafè, settimana di spareggi: ecco gli esiti di tutte le sfide...



NOVA MILANESE – Prosegue senza sosta la ventunesima edizione dell’Agorà Cafè Memorial Gigi Sirtori, il torneo di calcio a 7 organizzato anche quest’anno da Brianzatornei in collaborazione con l’oratorio San Carlo. 

Dopo il termine dei gironi, i quali si sono conclusi con le gare di martedì, giovedì hanno preso il via i preliminari di entrambe le categorie: amatori e pro. Come al solito, moltissime sono state le partite emozionanti, i gol e le emozioni. Tutte le squadre vittoriose raggiungeranno le prime classificate ai quarti di finali, che avranno inizio domani. 

Ma partiamo con il racconto degli eventi di campo e lo facciamo cominciando dal fondo, ovvero dalle ultime partite disputate: Termoidrauclica Jeba ha schiantato per 4-0 i ragazzi di Fuddes, accedendo così ai quarti di 
finale: belle le reti di Massimilano Tripodi, Roberto Tasso e Alessandro Angiola.
Ben più combattuto è stato invece il match tra i ragazzi di Legea Lecco e quelli di Desperados, con gli ultimi che alla fine si sono dovuti inchinare alla superiorità degli avversari, cedendo loro il passaggio del turno: il finale, infatti, parla di un 3-1 frutto delle belle reti di Alessandro Noris, Simone Mazzoleni e Matteo Saviero. Inutile per i Desperados la rete di Stefano Insalaco.

Pesantissima e senza appello invece è la vittoria dei ragazzi della Clinica la Madonnina sui Grill Team: ben 11-0 il clamoroso finale, che racconta di una gara mai realmente in discussione. Si segnalano, su tutte, le prestazioni di Edoardo Fumagalli e Francesco Cazzaniga, autori rispettivamente di quattro e tre reti.
Si è invece conclusa a tavolino la partita tra Air Club e Limbiatese, con i primi che vincono (3-0) e passano il turno. 

Giovedì si sono disputati gli spareggi del torneo pro, che hanno dato vita a partite veramente molto interessanti: su tutte la più combattuta e avvincente è stata quella tra Europea Costruzioni e All Black, con i primi che hanno perso per 3-2. Per gli All Blacks sono andati in gol Sebastiano Marraro e Leonardo Covella. Europea Costruzioni manda invece sul tabellino Daniele Scavetta e Luca Savino.

Ricchissima di gol è stata infine la sfida tra Somaschini Giardini e Bookmakers, con i secondi bravissimi a passare il turno con un pazzesco 7-4, che porta le firme di Francesco Marone (4), Francesco Ghirardelli (2) e Matteo Cavallini (1). Per gli sconfitti si segnala la bella doppietta ad opera di Sergio Tonelli e la marcatura di Ivan Gatti.

Bene, per oggi è tutto. L’appuntamento con gli aggiornamenti dell’Agorà Cafè è dunque fissato a sabato prossimo. 

Intanto vi ricordo che il 3 luglio si giocherà presso lo Sporting Club di Desio l’ultima 12 ore della stagione: per tutti coloro che volessero tentare la scalata ai pass per le finali nazionali targate 24H o, semplicemente, divertirsi e vivere una domenica estiva in modo “diverso”, la raccomandazione è una sola: non potete mancare!! Info e iscrizioni su www.brianzatornei.it

domenica 19 giugno 2016

E' finita la Matzumto Cup: Stamo Fori conclude in trionfo! E intanto all'Agorà Cafè...



DESIO – Quella appena conclusasi è stata una settimana di grande sport per Brianzatornei. Ben tre i maggiori eventi in svolgimento: l’Agorà Cafè, la Matzumoto Cup e la BT Cup. Di questi, la Matzumoto si è conclusa proprio venerdì. E proprio da questa partiamo.

E cominciamo col fare un passo indietro, spostandoci a mercoledì sera quando, a partire dalle 22, si sono disputate presso lo Sporting Club di Desio le semifinali Silver e Gold. Le prime hanno visto di fronte i ragazzi di Stikk’n Bollo e quelli di UDM che, dopo aver impattato per 4-4 al termine dei tempi di gioco regolamentari, sono terminate 3-0 dopo i calci di rigore. Dall’altra parte del tabellone, invece, bellissima è stata la vittoria dei Top Allenatori sui ragazzi di Dinamo Park (4-3 il finale). 

Nella parte Gold, invece, Stamo Fori si è imposto vincitore sui rivali di Bookmakers, strappando un 9-8 concretizzatosi soltanto dopo i calci di rigori: erano infatti finiti in perfetta parità i 40’ di gioco. FC Serenità ha invece battuto i ragazzi di M-Team, costretti a piegarsi ai campioni nazionali in carica dopo un match rimasto in equilibrio sino agli ultimi istanti. 

Eccoci dunque arrivati a venerdì, con la finale Silver che ha aperto le danze: i Top Allenatori, scesi in campo decisamente più motivati e senza dubbio meglio organizzati hanno trionfato per 6-3 sugli Stikk’n Bollo, apparsi meno brillanti del solito. Bellissimo il poker realizzato da Francesco Tesoro, così come pregevoli sono state le reti di Olimpio e Fiore. Agli sconfitti non basta la doppietta di Naghi e la rete di Borserini. 

Molto bella, anche se meno combattuta, anche la finale Gold con i ragazzi di Stamo Fori che piegano FC Serenità per 8-2 e si aggiudicano uno tra i trofei più ambiti dell’estate, facendo pure incetta di premi indiviaduali: va a Di Maggio, infatti, il titolo di capocannoniere della competizione e a Simone Villa quello di miglior giocatore.

Nel frattempo, come detto, in quel di Nova prosegue il XXI Torneo Agorà Cafè Memorial Gigi Sirtori, regalando al numeroso pubblico presente sugli spalti grandi match.

Nel girone A, ormai terminato, il primo posto è andato ai ragazzi della Poli Nova, che hanno concluso a sette punti,m esattamente come i rivali di Axa Assicurazioni. Anche nel girone B due squadre si ritrovano appaiate in vetta alla classifica: stiamo parlando dei campioni in carica dei Colchoneros e degli Atletico-Tm. 

Nel girone C ha invece dominato Die Schwarzgelben, che ha chiuso la fase a gruppi totalizzando nove punti in tre partite e autoproclamandosi favorita per la vittoria finale. 

Passando alla parte amatori, nel girone Y i Celestini chiudono primi a sei punti, mentre nel girone Z La Cantera chiude a quattro punti. Nel J Legea Lecco e Clinica la Madonnina finiscono appaiate a tre punti.
Ora l’appuntamento è fissato a settimana prossima, quando si concluderanno i gironi e saranno emessi tutti i verdetti, in attesa che la fase ad eliminazione diretta cominci. 

Risultati e classifiche sono sempre disponibili ed aggiornati in tempo reale su www.brianzatornei.it o sull’app gratuita ML Tornei.

martedì 14 giugno 2016

Ecco il racconto della Brianza Cup: tra gol e grandi giocate, trionfano gli Emigratis e le Schifose Maledette!!



DESIO – Ogni promessa è debito e allora, come ieri vi avevamo preannunciato, eccoci qua a raccontare le emozioni della Brianza Cup, la 12 ore di calcio a cinque maschile e femminile che si è disputata domenica 12 giugno presso lo Sporting Club di Desio.

Ormai, questa manifestazione è diventata l’appuntamento cui nessuno vuole mancare: in palio, ovviamente, il pass per le finali nazionali di Cesena organizzate da 24H e una notte di albergo per la squadra. 

Ma partiamo dalla categoria donne, nella quale quattro erano le squadre ai blocchi di partenza: le Schifose Maledette hanno vinto senza grossi affanni il girone, realizzando ben 20 gol in tre partite. Seconde qualificate sono state invece le ragazze 3mende, mentre terze si sono attestate le Bulè Daira Girls. La finale terzo/quarto posto ha regalato al pubblico presente una bella partita, vivace ma non troppo equilibrata: 3-0 infatti il finale con le Bulè Daira Girls che si aggiudicano la medaglia di bronzo. 

Anche la finalissima, che vedeva di fronte le Schifose Maledette e le 3mende ha emesso un verdetto abbastanza secco, con le prime che hanno trionfato per 5-1, laureandosi vincitrici della Brianza Cup 2016.
Ma veniamo ora agli uomini, categoria nella quale erano ben 14 le squadre iscritte, che sono state suddivise in tre gironi, due dei quali da cinque squadre.

Il primo raggruppamento è stato vinto dai giovanissimi ragazzi di HNG, che hanno concluso la prima fase a punteggio pieno, inseguiti dal Soa Irish Pub, che si è attestato secondo a nove punti. Nel gruppo B a classificarsi primi sono stati gli Ignoranti, anch’essi totalizzando il massimo dei punti disponibili. Secondi gli #sfaticati. Infine, nel girone C, quello a quattro squadre, hanno trionfato gli Emigratis.

Ecco allora che alle 17 sono cominciati i quarti di finale, con un tabellone tennistico che regalava incroci scoppiettanti e molto interessanti. HNG ha avuto la meglio sull’Italian Club Milano (5-3), mentre Emigratis hanno superato di misura (1-0) i ragazzi del Soa Irish Pub. A completare il quadro ci hanno pensato gli Igniranti e gli #sfaticati, battendo rispettivamente l’Atletico Sempione e Lucchetta Aspirazioni.

Nelle semifinali, combattutissima è stata la sfida tra #sfaticati ed Emigratis, con i secondi alla fine vittoriosi per 3-2, mentre senza storie è stata invece la vittoria di HNG sull’ F.C. Ignoranti (3-0).

La finale, bellissima, ha visto trionfare i ragazzi di Emigratis, che si sono aggiudicati dunque il pass per le finali nazionali di Cesena organizzate da 24H. 

E per tutti coloro che non avessero partecipato alla Brianza Cup, oppure che volessero tentare nuovamente la scalata verso il successo e strappare un altro pass per le finali nazionali, ricordo che sono aperte le iscrizioni per la 12 ore del 3 luglio, che di fatto chiuderà la stagione estiva e sarà l’ultima occasione per le squadre brianzole per ottenere l’accesso alle finali di 24H. Tutte le info su www.brianzatornei.it

lunedì 13 giugno 2016

Matzumoto Cup, Agorà Cafè, BT Cup e Brianza Cup: Brianzatornei fa il pieno di eventi!!



DESIO – E’ una settimana incredibilmente densa di eventi sportivi quella che si è conclusa ieri, con la Brianza Cup, classica 12 ore organizzata da Brianzatornei presso lo Sporting Club di Desio. Ma, per ora, lasciamo da parte l’avventura di ieri e concentriamoci invece su altri due tornei quanto mai interessanti: la Matzumoto e l’Agorà Caffè.

Il primo, cominciato ormai più di un mese fa, entra nella settimana conclusiva, che culminerà venerdì sera con le finali della parte Gold e di quella Silver, le cui giocatrici usciranno dalle semifinali, in programma per mercoledì.
 
Ma veniamo al campo e allora partiamo da quella che è stata una sorpresa a tutti gli effetti: ci riferiamo alla sfida tra Galacticos e TopAllenatori, terminata con un secco 3-0 per questi ultimi che accedono dunque alla semifinale. Semifinale raggiunta anche dai ragazzi di Dinamo Park, bravissimi a superare Sballeros di misura: 4-3 il finale di una partita ricca di belle giocate e continui ribaltamenti di fronte e risultato. Risultato che alla fine premia proprio la Dinamo, cui va il merito di aver capitalizzato meglio degli avversari le occasioni avute.

Terminano invece con il medesimo risultato le sfide tra UDM 71- FC Barca e Stikk’n Bollo e Atletico Micatanto: i primi devono ringraziare il solito Valentino Marino, autore di uno splendido poker, mentre i secondi si aggrappano ad una prestazione corale di valore, nella quale comunque svetta Emmanuele Monaco, migliore in campo.

Nella parte Gold, invece, bellissima la sfida tra M-Team e Intek, con questi ultimi che alla fine devono piegarsi ai primi vittorioso per 7-5 grazie soprattutto alle belle doppiette di Samuele Manoni e Cosimo Massaro e dunque qualificati per semifinali. Semifinali a cui accedono anche Serenità e Bookmaker, che hanno superato i rispettivi avversari (West Ham e Val-Fri rispettivamente) con il medesimo risultato: 5-3.

Completano il quadro delle migliori quattro i ragazzi di Stamo Fori, che superano di slancio i Desioaparecidos, cui non basta la cinquina calata da Selvarolo. Gli Stamo Fori infatti rispondono con ben due giocatori che segnano altrettanto, ovvero Valerio Di Maggio e Antonio Formato.

L’appuntamento con le semifinali è dunque fissato per mercoledì, a partire dalle ore 22 presso lo Sporting Club di Desio.

Nel frattempo, come dicevamo in apertura, è cominciato anche l’Agorà Cafè, Memorial Gigi Sirtori, giunto alla 21esima edizione. Le 24 squadre iscritte sono suddivise in due tornei paralleli: gli Amatori e i Pro, e seconda del livello professionistico o meno dei partecipanti. 

Già alcune belle sfide si sono disputate, ma moltissime ancora ne mancano.
I ragazzi di Colchoneros, vittoriosi lo scorso anno e, soprattutto, campioni nazionali in carica, sono pronti a tutto pur di difendere il titolo sia a livello provinciale che nazionale: lo dimostra la soffertissima vittoria strappata nei confronti degli avversari di Atletico-Tm (2-1 il finale). 

La delusa dello scorso anno, Axa Assicurazioni, esordisce invece senza problemi surclassando per 7-0 i ragazzi di Yellow Submarine.

A partire da domani e fino a venerdì proseguirà la fase a gironi. Inoltre comincerà martedì la BT Cup presso il centro sportivo di via Mameli a Villasanta: 12 le squadre ai blocchi di partenza.

La settimana – ed il mese di giugno in generale – si annuncia dunque ricchissima di eventi, ovviamente tutti targati Brianzatornei, l’associazione leader per organizzazione di eventi sportivi amatoriali.

Prima di salutarvi, vi ricordo di visitare il sito www.brianzatornei.it per restare sempre aggiornati.

sabato 4 giugno 2016

In archivio la fase a gruppi della Matzumoto: ecco tutti i verdetti!!

DESIO – Si è conclusa ieri sera la prima fase della Matumoto Cup, il torneo di calcio a 5 organizzato anche quest’anno da Brianzatornei.
Dopo più di un mese di gare, i quattro gironi nei quali le diciotto squadre iscritte erano state inizialmente suddivise hanno emesso i propri verdetti, e le prime due classificate di ogni raggruppamento accedono così alle fasi finali della categoria Gold, mentre le restanti due squadre per raggruppamento si sfideranno nel tabellone Silver.
Nel girone A, piuttosto combattuto, si qualificano come primi i ragazzi di Bookmakers, che chiudono in testa dodici punti, mentre passa anche il West Ham, che chiude a nove. Accedono invece alla fase Silver i ragazzi di Stikk’n Bollo (sei punti) e quelli di Sballeros (tre). Proprio Sballeros chiude in bellezza il girone vincendo la sfida che chiude il girone contro i ragazzi del Cartello per 5-3, mentre i Bookmakers schiacciano per 16-4 i ragazzi di Stikk’n Bollo.
Combattutissima è anche la situazione con la quale si conclude il girone B, con gli M-Team che strappano il primo posto chiudendo a 12 punti il proprio cammino nella fase eliminatoria, che si chiude con la bella vittoria sul Real Sgagno: 8-2 il finale nel quale spicca il poker di Cosimo Massaro. Galacticos invece batte 8-3 il Barca, ma non basta: pur concludendo a pari punti (sette a testa) i Desioaparecidos si piazzano davanti e accedono alla fase Gold.
 
Già decisi da un pezzo erano invece i gironi C e D. Nel primo gli FC Serenità si qualificano primi con 15 punti, mentre Val-Fri chiude a 10 e strappa anch’essa il pass per la parte finale Gold. Dinamo Park (quattro punti) e Atletico Micatanto (tre) accedono invece alle fasi finali Silver, con questi ultimi che riescono a non chiudere il girone a zero punti vincendo proprio contro la Dinamo per 3-1 grazie alle reti di Vincenzo Soldano (doppietta) e Daniele Mazzone (un gol).
Chiudiamo quindi con il racconto del girone D, il quale si conclude con il trionfo di Stamo Fori che, imbattuti e a sedici punti, concludono in testa la fase a gruppi. Soltanto a tre punti in meno si attestano invece i ragazzi di Intek, che comunque andranno lo stesso a giocare le fasi finali Gold. Alle Silver accederanno invece gli UDM 71 che, autori comunque di un buon girone hanno concluso a sei punti, e i ragazzi di TopAllenatori, sconfitti nell’ultima giornata proprio dagli UDM 71 con un finale di 10-2: spettacolare la prova di Simone Marino, autore di ben cinque reti. A segno vanno anche Daniele Delnegro (2), Valentuno Marino (2) e Lorenzo Milani (1).
Le fasi finali si disputeranno a partire da mercoledì prossimo, sempre presso lo Sporting Club di Desio. Per controllare gli accoppiamenti e gli orari gioco vi ricordo di visitare il sito www.brianzatornei.it
Inoltre restano gli ultimi posti per la Brianza Cup che si terrà, sempre presso lo Sporting Club di Desio, domenica 12 giugno. La classica 12 Ore, con la qualità Brianzatornei e ricchissimi premi targati 24H.