martedì 2 maggio 2017

Un altro 1° Maggio, un'altra 12 ore da ricordare: Mauri Team (ama) e Fc Serenità (pro) sono le vincitrice dell'edizione 2017



Nemmeno un tempo invernale ha impedito il regolare svolgimento della 12 ore dei lavoratori, tutto in un giorno di calcetto divenuto ormai una tradizione per i molti appassionati di calcio a 5 brianzoli.
Il torneo, che ha preso il via alle ore 10, ha registrato un boom di presenze, totalizzando la bellezza di 24 squadre iscritte. Due le differenti categorie: gli amatori (8 team ai blocchi di partenza) e i pro (categoria “composta” dalle rimanenti 16 squadre). 

In premio, ovviamente, la partecipazione alle finali 24H di Cesena, il cui pass, come è logico, era ambito da tutte le partecipanti. Ambito da tutte ma ottenuto soltanto da una: FC Serenità, che dopo una splendida finale ha sconfitto i ragazzi di Las Palmas ai calci di rigori, aggiudicandosi la coppa più grande ed, appunto, il biglietto per disputare le finali.
L'immagine può contenere: 8 persone, persone che sorridono, persone in piedi e spazio all'aperto 
Ma andiamo con ordine, e raccontiamo le emozioni di una giornata di sport e divertimento davvero da incorniciare, che nemmeno la pioggia incessante è riuscita ad incrinare.
Entrambe le finaliste della categoria pro hanno cominciato agevolmente il proprio percorso: Fc Serenità ha vinto senza grossi affanni contro i ragazzi di Binzagor, superati per 4-1. Sorte ben peggiore è capitata ai primi rivali giornalieri dei Las Palmas United, i giovani della squadra FC Foggia, strapazzati da Checola e compagni per 11-0. 

Sin dall’inizio, dunque, queste due squadre hanno mostrato di avere tutta l’intenzione di fare sul serio ed arrivare fino in fondo alla competizione. Tutto questo mentre sugli altri campi cominciavano anche le sfide della categoria amatori, con Dream Team che superava di slancio il Real Colizzati (3-1), mentre Mauri Team s’imponeva nettamente e senza pietà sui ragazzi di Telefunken, grazie a ben 9 reti realizzate da Maurizio Tufano, che si laureerà poi capocannoniere della competizione, segnando più di venti reti (cifra da record!).
Sempre nella categoria amatori, esordio vincente anche per quella che si scoprirà poi essere una delle due finaliste, ovvero Erminio Ottone, che è scattata dai blocchi di partenza con un buon 3-1 inflitto alla Banda Bagaj.

Con queste partite si è aperta dunque l’attesissima 12 ore dei lavoratori, e con molte altre è proseguita. Gol, spettacolo, giocate d’alta scuola e sano agonismo: non è mancato proprio nulla in questa splendida giornata di sport, sviluppatasi alla perfezione di ora in ora anche grazie al lavoro di uno staff preparatissimo e meritevole di lode. 

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi e spazio all'aperto
Tra  le molte partite che meriterebbero di essere menzionate, ve ne sono state alcune davvero spettacolari, con continui ribaltamenti di risultato e che hanno visto confezionarsi una miriade di gol, a tutto beneficio del pubblico che vi ha assistito. Ad esempio, da ricordare è stato il pazzesco 5-4 con cui Fasicar ha battuto FC Serenità nell’ultima partita del proprio girone, così come il 3-2 con cui gli Orpa si sono imposti sul Binzagor.
Anche la categoria ama ha regalato partite da incorniciare: su tutte spicca l’8-4 con cui il Mauri Team ha battuto il Real Colizzati. Mauri Team che alla fine si laureerà campione della propria categoria, superando in finale i ragazzi di Erminio Ottone con il risultato di 5-1.

Per quanto riguarda la categoria pro, ve lo avevamo già anticipato, a vincere sono stati i ragazzi di Fc Serenità, che dopo una sequenza interminabile di calcio di rigore (10 per squadra) hanno avuto la meglio sugli ottimi Las Palmas, trascinati per tutto il torneo da Francesco Surace, capocannoniere con nove reti.
La 12 ore dei lavoratori che va in archivio, dunque, si è rivelata la giornata di festa e sport che tutti si aspettavano, e per tutti coloro che non avessero potuto parteciparvi, niente paura! È infatti prevista per il weekend del 10-11 giugno una nuova 12 ore, con una formula del tutto particolare: si giocherà infatti dalle 19 alle 23 del sabato e della domenica, spezzettando in due il classico formato dei tutti in un giorno. 
Le iscrizioni sono già aperte! Tutte le info ed i recapiti dei responsabili sono disponibili su: http://www.brianzatornei.it/tornei-calcio-a5-a-monza-e-brianza/brianza-cup-12-ore-di-calcio-a5/

Nessun commento:

Posta un commento